Politica

Rischio inondazione?

La crisi del Consorzio di Bonifica preoccupa il sindaco di Sermoneta

15/09/2015

La crisi di liquidità del Consorzio di Bonifica ha rischiato di avere conseguenze sui territori. Per questo il Sindaco di Sermoneta Claudio Damiano ha deciso di convocare i colleghi Sindaci di Aprilia, Bassiano, Cisterna, Cori, Norma, Pontinia, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze e Sonnino, ed i Commissari Straordinari dei Comuni di Latina, Priverno e Terracina, oltre ai rappresentanti sindacali, per "valutare le opportune iniziative da intraprendere in maniera unitaria, relativamente alle conseguenze che sui territori derivano dalla riduzione delle attività di manutenzione dei corsi idrici e del funzionamento degli impianti di bonifica, incluso quello delle idrovore".

Nonostante le rassicurazioni fornite nei giorni scorsi dalla Regione e il fondamentale intervento del Prefetto di Latina, il problema di liquidità potrebbe ripetersi anche nei prossimi mesi. "Credo che questo, per noi Sindaci, rappresenti soprattutto in vista dell'arrivo delle condizioni meteorologiche avverse - tra l'altro sempre più imprevedibili e violente - un pericolo e un rischio che come responsabili della sicurezza dei nostri cittadini non possiamo sopportare, anche per le conseguenze pericolose per l'ambiente e la popolazione. Ciò nella consapevolezza che, in caso di allagamenti, i primi a dover rispondere verso la collettività ma anche verso l'autorità giudiziaria siamo noi stessi".

"Dobbiamo avviare ogni forma di azione verso il Consorzio di Bonifica stesso, la Regione Lazio ed il coinvolgimento del Prefetto di Latina, affinchè possiamo garantire la tutela idrogeologica di questo nostro territorio che, per la sua stessa connotazione morfologica, è ad altissima fragilità e sottoposto ad enorme rischio allagamenti".

Il ritardo nella manutenzione dei corsi idrici, a rischio di tenuta nel caso di eventi atmosferici avversi, ed il lungo silenzio della Regione Lazio - nonostante le rassicurazioni date quando è avvenuto l'allagamento del quartiere Gionchetto a Latina, poco meno di un anno fa - ha portato il Sindaco di Sermoneta a farsi promotore di una iniziativa che possa fornire un contributo positivo alla vicenda, nell'interesse di tutti: Consorzio, lavoratori e Comuni. Senza dimenticare i lavoratori stessi e le loro famiglie, "perché è ingiusto e indignitoso che possano essere messi in condizione di così grave pregiudizio economico e nella più totale incertezza per il loro futuro lavorativo". Per questo ho ritenuto opportuno di estendere l'invito anche alle sigle sindacali che rappresentano i lavoratori". L'appuntamento è per giovedì 17 settembre alle 18.30 al Centro Civico di Monticchio.

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE