Sport

Francioni, il tormentone estivo

Viaggio "scanzonato" nello stadio dello scandalo

04/08/2015

Il tormentone estivo, lo stadio. C'è quello cantato dal latinense Tiziano Ferro in tour in tutta Italia, ma anche quello di piazzale Prampolini. Un prato verde dove, per rimanere in tema musicale, più che far nascere speranze, erano previsti nuovi edifici per far battere il sole sui tetti di palazzi in costruzione.

A dire il vero, ci sarebbero anche altre infrastrutture sportive quali il palazzetto, ma che non godono della stessa popolarità e della stessa attenzione, ma mai ci saremmo aspettati tutto questo da chi è stato assessore allo sport per diventare poi sindaco e tornare nuovamente assessore allo sport a Comune di Supino.
Fatto sta che nella rovente estate 2015 anticipata dalla caduta dell'amministrazione Di Giorgi, non si  respira un'aria serena, dove piovono critiche a destra e a sinistra su social network e in chiacchiere da bar. La straordinaria capacità di politici che, anche grazie al proprio partito, riescono a cadere su due piedi, quasi come se le colpe del degrado fossero sempre e comunque di altri. Sarà colpa solo dei cittadini che trovano lo stadio come unico elemento di aggregazione sociale? Forse, ma almeno rappresenta un solido punto di partenza per questa città.

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE