Economia

Yacht Med Festival, chiusi i battenti

Per 10 giorni riflettori puntati su un settore economico importante

04/05/2015

S'è conclusa ieri l'ottava edizione dello Yacht Med Festival.

Anche quest'anno la Fiera Internazionale di Gaeta ha saputo caratterizzarsi quale punto di riferimento per operatori, associazioni e istituzioni legate al mare.

"I dati del 4° Rapporto di Unioncamere sull'Economia del Mare relativi al 2014, presentati durante i lavori" ha affermato il presidente della Camera di Commercio Vincenzo Zottola "denotano una crescita del comparto, a differenza di altri settori economici, e premiano la nostra determinazione. Parliamo di 181 mila imprese, pari al 3% del totale imprenditoriale italiano".

Anche quest'anno lo Yacht Med Festival è stato prima di tutto una grande festa che ha richiamato centinaia di migliaia di visitatori grazie ad un'offerta fieristica unica nel suo genere e a un programma di attività finalizzate a riavvicinare le persone alla cultura del mare.

Tre le parole chiave dell'edizione 2015: concretezza, qualità e internazionalizzazione.

Concretezza nella definizione delle politiche di sostegno all'Economia del Mare, qualità nella selezione dell'offerta fieristica, internazionalizzazione dei mercati proposti.

La scelta di ridisegnare il progetto secondo queste direttrici, ha attratto un pubblico interessato alla nautica, in un momento in cui in Italia tutte le altre fiere di settore sono ferme. L'area yacht quest'anno è stata caratterizzata da un'esposizione a terra e a mare, con imbarcazioni di metratura superiore agli anni passati.

Come annunciato già lo scorso anno, il prossimo appuntamento con la Fiera Internazionale dell'Economia del Mare YMF Lazio Blue International è fissata dall'11 al 15 novembre 2015 in Tunisia. 

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE