Eventi & Cultura

"Le Scampagnate Atto 6"

L'ultimo lavoro del giornalista - scrittore Roberto Campagna

31/12/2014

Nuovo capitolo de «Le Scampagnate». È uscito il sesto volume per i tipi, come sempre, delle Edizioni di Mannoccio,  della fortunata serie che dal 2006 vede il giornalista e scrittore Roberto Campagna alle prese con politici, politicanti e amministratori della provincia di Latina. Le elezioni, gli accordi tra partiti, i congressi, le idee per il rilancio dell'economia, sono raccontati dall'autore con il suo solito linguaggio diretto e senza peli sulla lingua. D'altronde lui stesso si definisce nel sottotitolo ‘no lavannaro, ossia uno che non si fa gli affari suoi, uno che ascolta, dice la sua, spettegola, parla di tutto filosofeggiando con sconfinamenti nella psicanalisi. Le trentasette «scampagnate» - così chiamate anche perché ricordano il cognome dell'autore - stavolta sono tutte inedite e anche se lo stile e la struttura sono simili a quelle dei precedenti volumi, in questo nuovo lavoro  l'autore ha privilegiato le questioni politiche rispetto a quelle economiche. Come sempre le ha riportate in ordine cronologico,  raggruppandole per argomenti. Sono quattro i capitoli presentati con le consuete tredici righe ciascuno. Il primo ne contiene tredici: partono da una curiosità (i vincoli di parentela di alcuni politici) e si soffermano sulle  vicende dei maggiori partiti locali e i successi e gli insuccessi di alcuni loro rappresentanti. Le nove del secondo sono dedicate allo scandalo dei fondi ai gruppi politici del Consiglio regionale e al voto locale delle Regionali e Politiche del 2013 e a quello delle Europee del 2014. Mentre le dieci del terzo sono incentrare tutte sulle ultime tre tornate delle Comunali. Infine, come nelle precedenti raccolte, le cinque dell'ultimo capitolo trattano i temi dell'economia pontina: in particolare, il perdurare della crisi in cui versa e la mancanza di prospettive. Oltre che raccontare fatti, Campagna allo stesso tempo fornisce  una chiave di lettura degli stessi. Va oltre la cronaca per entrare nella testa dei protagonisti, per capire perché si fanno detreminate mosse o scelte. Il libro, infine, è zeppo anche di previsioni risultate poi tutte azzeccate.

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE