Economia

"Carta Nazionale dei Contratti di Fiume"

La Consigliera regionale Giancola: "strumento fondamentale per lo sviluppo turistico e la protezione del territorio"

18/11/2014

"L'adesione alla Carta Nazionale dei contratti di fiume è un passo molto importante per la Regione Lazio. I Contratti di fiume stimolano la progettualità territoriale dal basso, coinvolgendo le comunità nella valorizzazione delle proprie risorse e stimolando la cooperazione tra i diversi livelli di governance del territorio". Così la consigliera regionale Rosa Giancola commenta l'approvazione della delibera del 18/11/2014, con la quale la Regione Lazio aderisce alla "Carta Nazionale dei Contratti di Fiume".

La Regione Lazio si impegna a riconoscere e promuovere i "Contratti di Fiume" quali forme di programmazione negoziata e partecipata ai fini della riqualificazione ambientale dei bacini idrografici del territorio e ad avviare attività di sensibilizzazione e promozione, coinvolgendo Enti pubblici e privati e associazioni di categoria sull'importanza di tale strumento.

"Con l'adesione alla Carta nazionale dei Contratti di fiume, conclude Giancola, si crea una cornice normativa importante per l'utilizzo dei bacini idrici del nostro territorio e sulle possibilità di uno sviluppo turistico legato non solamente al settore balneare. L'adozione del Contratto di Fiume diventa fondamentale come modalità di manutenzione dei corsi d'acqua, un provvedimento urgente come dimostrato dalle esondazioni che hanno colpito recentemente Latina e la sua Provincia".

Tania Accardo


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE