Sport

Benacquista, domani alle 18 un minuto di silenzio per Gabriele

Nel match di domani al PalaBianchini la Benacquista sfida la Remer Treviglio

15/11/2014

Gabriele Viscomi, Direttore di ParvapoliS prematuramente scomparso

Domani, domenica 16 novembre alle ore 18, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket sfiderà la Remer Treviglio nella seconda gara consecutiva tra le mura amiche del PalaBianchini. L'Assistant Coach Giuseppe Di Manno: «Il nostro pubblico merita di assistere a prove migliori di quelle offerte nelle ultime due sfide casalinghe». Di nuovo presenti il DJ DARIO C. e le Cheerleaders della scuola ARROWS D.M.C. di Latina ad allietare i tifosi nerazzurri.

Prima della palla a due si osserverà un minuto di silenzio in onore di Gabriele Viscomi, Direttore di questa testata, professore e giornalista molto amato a Latina e prematuramente scomparso.

Dopo un buon avvio di campionato (3 vittorie, di cui 2 in trasferta, su 4 partite giocate) in casa nerazzurra, attualmente, si sta vivendo un momento delicato per via delle tre sconfitte consecutive, di cui due incassate tra le mura amiche del PalaBianchini. Le débâcles casalinghe, subite con Legnano e Tortona, sono quelle che destano maggiore preoccupazione a causa dell'errato approccio avuto alle sfide e della troppa libertà di azione concessa agli avversari. In entrambi i casi si è permesso agli ospiti di praticare liberamente il loro gioco e conquistare, già nella prima parte di gara, un gap rilevante che è stato poi impossibile riuscire a colmare. Ora si deve tornare al successo per riacquistare fiducia e sollevare il morale. E' importante riflettere sugli errori commessi per evitare di ripeterli, ma è altrettanto indispensabile mettere in campo con Treviglio la grande voglia di riscatto, che pervade l'animo di tutti i giocatori nerazzurri, oltre ad una notevole dose di grinta e determinazione per conquistare la vittoria.

Conosciamo l'avversario dalle parole del vice allenatore Di Manno - «Treviglio occupa in questo momento la parte alta della classifica con un bilancio positivo di 4 partite vinte e 3 perse. Reduci dalla vittoria casalinga con Imola, i lombardi arrivano a Latina per allungare l'andamento positivo e per conquistare i loro primi due punti in trasferta. La Remer è una delle squadre più giovani del campionato, schiera infatti ben 7 giocatori under, cioè nati dal ‘93 in poi e solo 3 giocatori senior. I due elementi più importanti sono quelli che coach Vertemati ha confermato per primi in estate: Marino e Rossi, che con la loro esperienza formano l'asse play-pivot tra le più affidabili del campionato. Questi due giocatori guidano un gruppo di giovani dal grande talento, ad iniziare dagli esterni Kyzlink e Carnovali, grandi tiratori in uscita dai blocchi e dal palleggio. Il quintetto è completato dal lungo Gaspardo, che sta trovando sempre più spazio ed acquistando fiducia nei propri mezzi. Il cambio del playmaker è Sabatini che, alla prima esperienza in questo campionato, ha già un minutaggio importante e quello degli esterni è il nazionale under 20 Mirko Turel, che nelle prime giornate sta dimostrando tutto il suo valore. Marusic è un jolly che può cambiare sia il 3 che il 4, mentre il cambio del 5 è Slanina. Vogliamo invertire il trend negativo e disputare una buona partita davanti al nostro pubblico, che merita prove migliori di quelle che abbiamo offerto nelle ultime due gare casalinghe - conclude il vice allenatore nerazzurro - Treviglio è una squadra molto ostica ed in settimana abbiamo cercato di lavorare sul nostro approccio alla partita. Speriamo, in questa occasione, di riuscire ad iniziare col piglio giusto e condurre noi la partita».

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Basket

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE