Sport

Rugby Club Latina cinque su cinque

Con la vittoria di questa domenica prima posizione indiscussa in campionato

04/11/2014

Con la vittoria di questa domenica sui romani del Villa Pamphili, seconda forza del campionato, il Rugby Club Latina non lascia alcuna possibilità di rivalsa e ribadisce con forza la prima posizione del girone di andata. Marcia esemplare quella fatta fino ad oggi, irreprensibile nei risultati ottenuti, cinque successi su cinque dall'inizio del campionato interregionale di C1, e non ultimo come ciliegina sulla torta tutte le gare si sono concretizzate sempre con il punto di Bonus. 

L'incontro si è svolto tra le mura amiche di Via dei Messapi a Latina, sede e campo da gioco del Rugby Club Latina, unica squadra che difende, in questa disciplina, i colori del capoluogo pontino.
Lo spettacolo, con i presupposti che si erano disegnati durante questa fase di andata del campionato, era assicurato visto le posizioni occupate dalle due partecipanti alla gara, due formazioni che meritano sicuramente di stare al vertice della classifica, con i romani che sono avversari corretti e preparati con ottime qualità di gioco. Queste le condizioni che hanno evidenziato uno spettacolo godibile dal folto pubblico, in tribuna erano presenti anche molti atleti e loro genitori di svariate categorie delle giovanili Neroblù che hanno voluto sostenere i fratelloni più grandi passando un pomeriggio domenicale di puro divertimento e di sano sport.
I Neroblù partono subito male, in svantaggio, poiché subiscono una meta dopo cinque minuti di gioco dall'ottimo numero dieci avversario, bello, il gesto atletico in cui riesce a trovare un varco fra tre giocatori locali e involarsi in meta aggiornando il parziale sul 0-5 per gli ospiti, questo è l'unico momento in cui il Latina non è in controllo del match ma da qui ha inizio una bella reazione corale del Latina che da questo momento in poi non concederà più spazi di manovra al mediano di apertura nero verde.
La compagine con il simbolo del bonificatore è una formazione che porta in dote molti momenti topici passati ai quali ormai si è abituata e su cui mentalmente si sono fatti passi enormi sulla concentrazione di squadra e a riprova di quanto affermato, non passa molto tempo, che il Latina ricambia il favore e marca quattro mete in sequenza.
Da quel preciso momento la gara non è più stata in discussione, certo queste marcature scuotono i romani che si gettano alla rincorsa marcando altre mete fino ad arrivare al 23 -17, con l'RCL che mantiene saldamente le redini marcando un altra meta trasformata dalla piazzola da Maggi e poi consolidata da un altro piazzato fino al fischio finale dell'ottimo direttore di gara che sancisce il risultato finale di 33 a 24.
Coach Garbeglio dopo il match: "Bene la Mischia che si conferma la più performante del girone e un buon accenno di gioco dei trequarti che rendono concreto, in varie occasioni, la finalizzazione del gioco. Non bene la Touche che ha avuto momenti poco chiari, ma siamo soddisfatti per la risultante che ci vede imbattuti e al comando della classifica, piano piano tutte le situazioni d'infortunio degli atleti rientrano e il ventaglio delle opzioni comincia ad essere buono ".
Le posizioni al giro di boa del girone di andata consacra il Latina a 25 punti seguito dal Villa Pamphili a 20 punti e poi la Rugby Roma a 10 punti e a seguire a 9 punti il Civita castellana e il Segni a 6 punti, a chiudere la classifica la Rugby Anzio a 3 punti.
Alla fine di questa poule le prime tre classificate si incontreranno in un girone di andata e ritorno con le prime tre del girone Abruzzo in una fase con andata e ritorno dove la prima classificata accederà direttamente in serie B, mentre le ultime tre classificate si incontreranno con le ultime tre sempre della poule abruzzese per decidere le due retrocesse in C2.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Rugby

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE