Sport

Spezia-Latina 1-1

Latina beffato al 93', finisce 1-1: vantaggio di Paolucci (21'), pareggio spezzino di Ebagua con una punizione deviata dalla barriera

29/10/2014

Parte bene il Latina nel primo tempo: al 3' Chichizola vola per mandare in angolo il "siluro" di Angelo. Gara equilibrata al Picco, con bianconeri e nerazzurri che si giocano la propria gara a viso aperto. Al 19' Farelli ipnotizza Catellani: intervento super sul destro ravvicinato dell'attaccante spezzino. Lo stesso Catellani (20') è costretto ad abbandonare il campo per un problema fisico, al suo posto entra l'ex Cisotti. Un minuto dopo il Latina passa in vantaggio con Paolucci che, dai 20 metri, disegna una traiettoria imparabile: palla nel sette, Chichizola è battuto. Al 26' nerazzurri vicini al raddoppio: il sinistro di Pettinari finisce fuori di poco. Lo Spezia si vede al 30': angolo dalla sinistra, Datkovic incorna bene, Farelli si rifugia in corner con un intervento prodigioso. L'ultimo quarto d'ora vede la sterile supremazia territoriale dei bianconeri, con Farelli che non corre pericoli fino al riposo.

La ripresa parte nel secondo tempo con gli stessi undici che avevano chiuso la prima frazione ma tarda a decollare: lo Spezia, smanioso di rimonta, gioca in modo confusionario; il Latina, dal canto suo, tiene bene il campo senza concedere nulla. Al 13' primo cambio di Breda: al posto di Angelo, entra Milani. Al 17', nello Spezia, entra Ebagua in sostituzione di Datkovic. Il Latina si vede al 19', quando Pettinari ci prova da fuori: sinistro debole e centrale, blocca Chichizola. Breda effettua il secondo cambio al 22': esce Paolucci, entra Sbaffo. Ripartenza nerazzurra al 26': trama ben orchestrata e conclusa da Valiani, Chichizola fa buona guardia e blocca a terra. Bjelika si gioca l'ultimo cambio a disposizione: esce Giannetti, in campo va Ardemagni. Spezia pericoloso al 30' cu calcio piazzato: Farelli è attento su Brezovec. Sulla ripartenza, i nerazzurri sfiorano il raddoppio: prima Chichizola neutralizza il fendente di Sbaffo, poi Valiani non inquadra la porta da ottima posizione. Al 33' ultimo cambio del match: DouDou prende il posto di Viviani. Latina in inferiorità numerica al 44': espulso Valiani per somma di ammonizioni, con il secondo giallo praticamente inventato dal direttore di gara. Al 48' arriva la beffa per i nerazzurri: calcio di punizione dal limite per lo Spezia, il sinistro di Ebagua, deviato dalla barriera, inganna Farelli. Al Picco finisce 1-1.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE