Politica

Gaeta, inquinamento delle acque: impianti di depurazione funzionanti

Acqualatina conferma la piena disponibilità per ulteriori attività di verifica

25/10/2014

Riceviamo e pubblichiamo.

Da alcuni articoli pubblicati sui quotidiani locali Acqualatina ha appreso di presunti malfunzionamenti dei depuratori gestiti nel Sud Pontino e di una conseguente denuncia a carico dell'Amministratore Delegato, Ing. Raimondo Luigi Besson. In proposito, occorre apportare doverose rettifiche.

Ad oggi, così come nei mesi addietro, tutti i depuratori indicati negli articoli (Formia, Gaeta, Minturno, SS. Cosma e Damiano) risultano funzionanti e riportano valori conformi ai limiti di scarico imposti dalla normativa vigente. Peraltro, le acque immesse in rete e quelle depurate sono costantemente monitorate, sia tramite i controlli effettuati dai laboratori interni, sia dalle analisi effettuate da Enti terzi come ASL e ARPA.

L'inquinamento delle acque costiere nel Golfo di Gaeta, dunque, non è imputabile agli impianti gestiti da Acqualatina S.p.A.

Dai campionamenti effettuati dall'Arpa Lazio e dalla Capitaneria di Porto, infatti, risulta una sola, temporanea non conformità sanzionabile e, precisamente, quella rilevata in data 14 luglio 2014 presso il depuratore di Gaeta, causata da un evento di pioggia intenso che ha prodotto un rilevantissimo ingresso di acque meteoriche al depuratore, con conseguente alterazione delle acque depurate in uscita.

Ad ogni modo, la lieve entità e la brevissima durata temporale dell'evento non può in alcun modo aver prodotto un simile danno ambientale. Collegare una non conformità all'inquinamento del Golfo, dunque, appare quanto mai azzardato.

Per completezza di informazione, si fa notare che il Golfo di Gaeta è, da sempre, interessato da un inquinamento prodotto da imbarcazioni da diporto e turistico, nonché da scarichi di natura fognaria e industriale non ancora identificati.

Problematica, quest'ultima, in merito alla quale Acqualatina si è sempre attivata, anche in sinergia con le Amministrazioni Comunali, regolarizzando già diversi scarichi anomali nella fognatura pubblica del Comune di Formia.

Ad ogni modo, il Gestore rimane disponibile per fornire supporto a qualsiasi attività tecnica volta a indentificare la natura dei fenomeni di inquinamento in oggetto.

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE