Sport

Tiro a volo, un terracinese in Azerbaijan

24/10/2014

Grande appuntamento a carattere internazionale per il terracinese Daniele Di Spigno nel tiro a volo. Sabato, a Gabala, in Azerbaijan si assegna la prestigiosa Coppa di Cristallo, ultima prova della Coppa del Mondo. Si tratta di una gara chiusa, con accesso consentito solo ai tiratori che si sono guadagnati il diritto di partecipare nel percorso di qualificazione che li ha visti impegnati nelle quattro prove di Coppa del Mondo e nei campionati mondiali. Le pedane azzere saranno, sabato, tutte degli specialisti del double trap, guidati per l'Italia dal direttore tecnico Mirco Cenci. A rappresentare i colori azzurri c'è grande attesa per Di Spigno, appartenente al gruppo sportivo Fiamme Oro, pluricampione del mondo, e vincitore del Trofeo Cristallo nel 1998 a Montecatini Terme, arrivato a questa finale grazie alla qualificazione ottenuta in Coppa del Mondo ad Almaty e Antonino Barillà, della Marina Militare, reggino, fresco vicecampione a Granada. Daniele Di Spigno, nato nel 1974, è un tiratore italiano tra i più titolati, nella specialità double trap. Agente della Polizia di Stato, gareggia per le Fiamme Oro. È stato campione italiano 1995, 1997, 2000, 2001 e 2002; campione del Mondo juniores individuale e a squadre nel 1993 e 1994; campione europeo 1995, 1996, 1997, 1998, 1999, 2001, 2002, 2005 e 2007; oro ai Giochi del Mediterraneo a Bari nel 1997; campione del Mondo a squadre 1995, 1997, 1999, 2002 ed individuale 1999 e 2002. Ha partecipato a tre edizioni dei giochi olimpici: fu 17° a Sydney 2000, 7° ad Atene 2004 e 10° a Pechino 2008.

Paolo Iannuccelli


    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE