Sport

Rapidoo Latina, una trasferta tutta di dimenticare

Brutta sconfitta a Montesilvano

18/10/2014

Brutta sconfitta della Rapidoo Latina, nella quarta gionata del campionato di A1 di calcio a 5, al Palasport "Corrado Roma" di Montesilvano (Pescara), superata 5-1 dall'Acqua&Sapone Emmegross, finalista scudetto lo scorso anno e detentrice della Coppa Italia.

Si sapeva che sarebbe stata una gara difficile anche perché l'Emmegross sul terreno amico si sapeva sarebbe stato un avversario difficile ma in ogni caso gli uomini di Giampaolo sono stati troppi nervosi.
L'avvio del match era blando, ma al 3' saliva in cattedra Gilli che si superava prima su Cuzzolino e poi su Calderoli. Il tutto, però, era il preludio al vantaggio dei padroni di casa. Un gol molto fortunato, perchè su un tiro innocuo di Cuzzolino, c'era la deviazione, purtroppo determinante, di Lara. Il tutto al 3' e 45". La Rapidoo Latina reagiva bene e al 7' Fabiano aveva una ghiotta opportunità per arrivare al pareggio, ma Mammarella riusciva all'ultimo a chiudere lo specchio della porta al giocatore nerazzurro. All'11' e 23" arrivava il primo cartellino giallo della partita, sventolato sul capo di Lara. Al 12', poi, serpentina da campione di Bacaro, ma la conclusione era da dimenticare. La partita restava vibrante, con capovolgimenti di fronte, ma intorno al 15' erano i padroni di casa ad andare vicinissimi al raddoppio sempre con Cuzzolino. A 2' e 57" dalla fine della prima frazione, una grande azione di Calderoli, finita sopra la traversa, trovava il facile tapin di Leitao per il 2-0. Poco dopo, a 2' e 01" dall'intervallo, Gilli usciva alla disperata su un giocatore di casa e subiva il rosso diretto. La Rapidoo, suo malgrado, si vedeva costretta a giocare in inferiorità numerica il finale di tempo, con Chinchio tra i pali. E, a 55", Chinchio saliva subito agli onori della cronaca, deviando una bella conclusione di Leitao che, poco dopo, a 37" colpiva il palo interno. La Rapidoo, però, nonostante l'inferiorità numerica, reagiva e a 4"era Murilo ad evitare una rete ormai fatta di Battistoni. In apertura di ripresa era lo stesso argentino ad impegnare Mammarella in un grande intervento con una conclusione dalla distanza. A 1' e 31", però, Murilo portava a tre le marcature per i padroni di casa, con Chinchio impossibilitato nell'arrivare sulla conclusione del giocatore dell'Acqua&Sapone Emmegross. I padroni di casa continuavano a spingere e al 3' Chinchio si superava, deviando una conclusione all'incrocio dei pali di Caetano. Giampaolo, a questo punto, optava per il portiere di movimento, ma con Chinchio tra i pali, al 4' e 37", la Rapidoo doveva arrendersi per la quarta volta a Leitao, tutto solo davanti al portiere nerazzurro dopo lo splendido assist di Murilo. I nerazzurri di Giampaolo, però, non ci stavano e al 15' e 48" trovavano la via della rete con Arellano. A 43" dalla fine del match, però, arrivava il quinto gol dei padroni di casa, con De Oliveira a finire, anche lui, sul tabellino di un match da dimenticare per la Rapidoo Latina Calcio a 5.

Acqua&Sapone Emmegross-Rapidoo Latina 5-1
(Primo Tempo: 2-0)
Acqua&Sapone Emmegross: Mammarella, Murilo, Calderoli, Cuzzolino, Leitao, Montefalcone, Giansante, Baiocchi, Caetano, Di Matteo, Borruto, De Oliveira. All: Bellarte.
Rapidoo Latina Gilli, Chinchio, Natalizia, Arellano, Fabiano, Avellino, Terenzi, Battistoni, Angeletti, Lara, Vernillo, Bacaro. All: Giampaolo+
Arbitri: Nitti (Barletta), Mameli (Cagliari). Crono: Gentile (Roma 1)
Marcatori: 3' e 45" pt Lara (aut.), 17' e 03" Leitao, 1' e 31" st Murilo, 4' e 37" Leitao. 15' e 48" Arellano, 19' e 17" De Oliveira
Note: espulso Gilli al 17' e 59". Ammoniti all'11' e 23"pt Lara, 7' e 24" Avellino.

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio a 5

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE