Economia

"Aprilia in Latium"

L'amministrazione comunale di Aprilia presenta ufficialmente il marchio identificativo della città

13/10/2014

Si è conclusa con successo la rassegna dell'Uva e del Vino, appuntamento enogastronomico e di rievocazione storica particolarmente importante per la realtà culturale e produttiva del territorio e in particolare della città di Aprilia.

La manifestazione, promossa dal Comune di Aprilia, ha preso il via con un convegno sul tema in Aula Consiliare, nel quale l'amministrazione ha ufficialmente presentato il marchio identificativo della Città di Aprilia, il brand caratteristico del territorio e delle sue peculiarità legate alle produzioni di qualità della terra ma anche all'artigianato, al settore manifatturiero e a quello artistico e culturale.

Al convegno sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra, il Presidente del Consiglio Comunale Bruno Di Marcantonio, l'Assessore alle Attività Produttive Vittorio Marchitti. Presenti il Sindaco e il Vicesindaco di Lanuvio Luigi Galieti e Maurizio Santoro, il Vicesindaco di Ardea Fabrizio Cremonini e in rappresentanza della Camera di Commercio di Latina Italo Di Cocco. Ospiti in Aula Consiliare anche la Signora Maria Stefania Ravizza Garibaldi, discendente diretta di Menotti Garibalddi, e il suo consorte.

Il Marchio identificativo della Città, "Aprilia in Latium", è stato elaborato dal Maestro Jago Balistreri, 26enne di Firenze, che questa mattina in Aula Consiliare ha spiegato la sua opera che richiama nel disegno le ali di San Michele Arcangelo, Patrono di Aprilia, sullo sfondo dei Colli Romani illuminati dal sole.

Il suo lavoro è stato scelto da una commissione esaminatrice tra le 42 proposte pervenute in risposta al bando pubblicato dal Comune di Aprilia a livello nazionale.

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE