Sport

Aprilia Calcio, domenica contro il Palestrina

Mr Fattori: "Il Palestrina ha il nostro stesso obiettivo, cioè la salvezza"

11/10/2014

Terza trasferta stagionale per l'Aprilia (8 punti), che domenica affronterà il Palestrina (3 punti), reduce dalla prima vittoria stagionale nell'ultima gara disputata, nella sfida valevole per la 6ª giornata del Girone G della Serie D. Nonostante la differenza in classifica mister Mauro Fattori non si fida dei prossimi avversari: «Andremo ad affrontare una squadra che è riuscita a vincere su un campo difficilissimo come quello dell'Isola Liri e la partita prima ha pareggiato con il Cynthia, ma era in vantaggio fino al 93'. Il Palestrina ha il nostro stesso obiettivo, cioè la salvezza; in più giocheremo su un campo dalle dimensioni particolari, leggermente ridotte rispetto al solito, e dove i nostri avversari hanno sempre ottenuto risultati importanti. Andiamo lì con molta umiltà, ma anche con la giusta consapevolezza nei nostri mezzi». Il rendimento nelle due trasferte di Terracina ed Ostia non è stato certo esaltante (1 solo punto conquistato, con il Terracina), ma l'allenatore delle rondinelle non vede nelle gare fuori casa un problema insormontabile: «Abbiamo affrontato due delle squadre più forti del girone nelle precedenti trasferte. C'è stato un passaggio a vuoto con l'Ostia, è vero. Così come è vero che non siamo stati gli unici a prendere tre gol da loro. Ma in precedenza abbiamo pareggiato a Terracina quando avremmo anche potuto vincere, andando lì e riuscendo a fare la partita. E non credo che saranno molte le squadre in grado di fare la stessa cosa. Certo, dobbiamo sfruttare al meglio il nostro stadio ed il nostro campo, ma io non vedo una grande differenza tra partite in casa e fuori. I risultati arrivano tramite le prestazioni».
Per la gara di Palestrina non saranno a disposizione gli squalificati Matteo Cannariato (2 giornate) e Paolo Chiarucci (1 giornata), più gli infortunati Matteo Cioè, Giovanni Esposito (che ha accusato il riacutizzarsi di un vecchio problema muscolare) e l'influenzato capitano Francesco Montella.
La gara, che verrà giocata a porte chiuse ed avrà inizio al consueto orario delle 15, sarà arbitrata dal signor Gianpiero Miele della sezione di Nola, assistito dai signori Ruben Testa e Fabio Pasquale, entrambi della sezione di Campobasso.

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE