Sport

Rapidoo Latina, venerdì arriva il Sestu

Luciano Avellino si attende l'aiuto del pubblico amico

08/10/2014

Voglia di dimenticare le prima due giornate di campionato con Luparense e, soprattutto, con la Lazio. Questo è l'unico obiettivo della Rapidoo Latina che venerdì prossimo alle 20.30 al Palabianchini incontrerà il Città di Sestu. Bisogna conquistare la prima vittoria anche dopo il brutto 6-1 subito ad opera della Lazio. "In effetti se andiamo a rivedere la gara - ha detto Luciano Avellino - nel nostro momento migliore contro la Lazio, la fortuna ci ha girato un po' le spalle. Penso al palo, subito dopo il gol di Battistoni, di Bacaro, che avrebbe di fatto riaperto il match, ma anche ad altre conclusioni che ci avrebbero potuto far restare nel match, a ridosso di loro. Peccato, perché anche contro la Lazio abbiamo dimostrato di potercela giocare alla pari con chiunque, anche con quelle squadre che puntano alla vittoria dello scudetto". Avellino, dunque, carica la squadra e tutto l'ambiente. "Contro la Luparense - ha affermato il giocatore argentino - il PalaBianchini era pieno zeppo di gente e la spinta dei nostri tifosi, è stata determinante, portandoci ad un passo dall'ottenere un risultato clamoroso. Contro il Sestu, dovrà essere la stessa cosa, perché noi abbiamo assoluto bisogno della nostra gente, a maggior ragione in una partita, come quella di venerdi da vincere a tutti i costi. Mi auguro, dunque, che la gente accorra numerosa, perché questa squadra, al di là delle due sconfitte, se lo merita". Buone notizie, intanto, arrivano dall'infermeria, perché Menini ha recuperato e, dunque, potrà essere a disposizione di Giampaolo per la sfida contro il Futsal Città di Sestu.

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio a 5

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE