Sport

Benacquista Assicurazioni, senza problemi con il Cassino

Si è sentita la differenza di categoria nella settima amichevole della stagione

14/09/2014

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket vince l'amichevole con la Virtus Cassino, in formazione rimaneggiata viste le assenze di Sgobba e Valentino, con il risultato finale di 117-70 con punteggio azzerato ad ogni fine quarto.. Buona la prestazione dei nerazzurri di Garelli che ha fatto ruotare tutti i suoi ragazzi con il giovane Pierangeli che alla vigilia del suo ventiduesimo compleanno si è regalato un'ottima performance realizzando 20 punti personali. Coadiuvato dai due americani, Austin e Fisher che mettono a referto rispettivamente 21 e 17 punti. Prova corale positiva per i pontini, che adesso usufruiranno di un giorno di riposo per poi tornare in palestra in vista della doppia sfida della prossima settimana con la Virtus Roma e la pallacanestro Palestrina.
Parte bene la formazione ospite che piazza un minibreak di 4-0, mentre i nerazzurri trovano il primo canestro dopo due minuti di gioco. La gara prosegue in modo abbastanza equilibrato a suon di triple: due per Cassino, tre per i padroni di casa ed a metà frazione il punteggio è sul 15-12 in favore della Benacquista che dopo il 5' forza il ritmo facendo vedere nettamente la differenza di categoria. Una buona circolazione di palla e belle iniziative personali permettono ai pontini di portarsi sul 24-12 all'8'. Alza l'intensità difensiva la formazione di coach Garelli e ne approfitta per chiudere il periodo sul 29-12.
Nel secondo quarto la Virtus Cassino torna a referto con 5 punti consecutivi di Trionfo, intervallati dai canestri di Santolamazza e Tagliabue per i locali: 5-5 al 3'. Le squadre proseguono sul filo dell'equilibrio non lesinando tiri dalla lunga distanza: 11-12 al 5'. Austin piazza 5 punti consecutivi, ma la compagine di coach Vettese reagisce con Trionfo e Castelluccia che riportano i cassinati avanti quando mancano poco più di 2 minuti al riposo lungo: 16-17. Nei secondi finali Cantone e Trionfo ribaltano più volte il risultato centrando la retina dai 6.75, ma la sirena della seconda frazione manda gli atleti negli spogliatoi con il vantaggio ospite: 23-25.
La terza frazione si apre con un break nerazzurro a cura del trio Ihedioha, Austin, Cantone: 10-2 al 3'. Timida reazione cassinate con Castelluccia (10-5) ma le triple di Fisher e Cantone permettono alla Latina Basket di riallungare sul 16-5 a metà frazione. Per entrambe le squadre sono protagonisti i lunghi, con Banti, Austin e Vergara che mantengono alti i ritmi del gioco: 24-11 al 7'. Santolamazza e Fisher fissano il tabellone sul 30-18 alla fine del terzo periodo.
L'ultimo quarto si apre con una bella intesa tra Uglietti e Pierangeli alla quale risponde Castelluccia: 2-3 al 1'. Botta e risposta tra Ausiello ed Uglietti con lo stesso playmaker torinese che serve un altro assist a Pierangeli per il 9-7 nerazzurro al 3'. Due triple consecutive per Latina con Fisher e Pierangeli: 16-10 a metà periodo. Lo stesso Pierangeli mostra di essere ispirato dalla lunga distanza: sue le due successive triple per i padroni di casa. Gestisce senza particolari problemi il vantaggio Latina (25-10 all'8'), che chiude definitivamente l'ultima frazione sul 35-15 proprio favore.

LATINA BASKET VIRTUS CASSINO 117-70
Parziali: 29/12 23/25 30/18 35/15
Latina Basket: Ihedioha 14, Di Ianni, Austin 21, Tagliabue 8, Banti 13, Santolamazza 4, Pierangeli 20, Fisher 17, Uglietti 7, Cantone 11. Coach Garelli.
Virtus Cassino: Salzillo, Trionfo 27, Castelluccia 13, Busico, Colonnelli 11, Ausiello 11, Grossi, Manzari, Di Mambro 2, Vergara 4, Fowler 2. Coach Vettese.
Arbitri: Sansone di Aprilia, Noce di Latina, D'Amato di Roma
Spettatori: 100 circa

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Basket, Latina

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE