Sport

Benacquista Assicurazioni gioca bene 30' ma poi cede nel finale

Nell'amichevole con il Ferentino giocata al palabianchini

11/09/2014

Questa volta la differenza di serie con il Basket Ferentino si è sentita. I ciociari in serie Lega A Gold e la Benacquista Assicurazioni Latina in Silver. Sul parquet del PalaBianchini il quintetto pontino si arreso per 56-75.
Parte forte la compagine ospite trascinata da Omar Thomas 0-5 al 2'. I nerazzurri rispondono bene con Ihedioha, Banti e Cantone: 7-7 al 4'. Ferentino riprende un leggero vantaggio, mentre Latina non è particolarmente precisa al tiro (9-14 all'8'). La prima frazione va in archivio sul punteggio di 11-18 in favore degli amaranto con 9 punti realizzati dall'ala statunitense Thomas alla sua seconda uscita stagionale.
Secondo periodo abbastanza equilibrato 7-8 al 4'. Buone iniziative dei padroni di casa che con Austin e Tagliabue portano Latina in vantaggio 12-10 a metà quarto. Botta e risposta tra Thomas e Fisher ed il tabellone segna 14-13 al 7'. Si prosegue sul filo dell'equilibrio andando al riposo sul 21-18 per i pontini.
In avvio di terza frazione c'è maggiore circolazione di palla, le azioni sono più veloci ambo le parti ed il punteggio a metà periodo è sul 9-7 in favore dei padroni di casa. Allunga ancora la Benacquista con una tripla di Austin 12-7. Punteggio che non si sblocca fino all'8 con i due punti di Starks: 12-9. Ci pensa di nuovo l'ex dinamo Sassari Thomas a ridurre ulteriormente il divario fissando il punteggio del quarto sul 12-11.
Grande Ferentino nell'ultimo quarto di gioco e la Benacquista soffre. Il primo canestro dell'ultimo periodo arriva dopo circa 2 minuti con una tripla di Pierich 0-3. Latina non trova la via del canestro, mentre al 3' Thomas aggiorna ancora il tabellone: 0-5. Matteo Pierangeli sblocca il punteggio per i nerazzurri, ma è pronta la risposta di Ferentino che a metà frazione ha un vantaggio di 5 lunghezze 4-9. La tripla di Fisher al 7' riduce lo svantaggio, ma Thomas ,che raggiunge quota 31 punti, punisce la difesa pontina 9-13. Pierich mette altre due triple e porta gli ospiti amaranto sul +11: 9-21 all'8'. Pierich è incontenibile dalla lunga distanza e piazza la quarta tripla del periodo: 10-26
Al termine dell'incontro queste le dichiarazioni di coach Gigi Garelli:«Nel primo quarto abbiamo lavorato benino, nel secondo e terzo bene, soprattutto nell'atteggiamento. Buona la difesa, in particolare nell'attuare determinate soluzioni provate nei giorni scorsi in allenamento. Ci sono stati sicuramente dei progressi difensivi, mentre in attacco facciamo ancora un po' di fatica. Nei primi quarti abbiamo preso dei buoni tiri, ma non siamo riusciti a far canestro, mentre nell'ultima frazione ritengo che la stanchezza, dovuta al fatto che siamo ancora in preparazione e che sia lunedì che martedì abbiamo lavorato intensamente, ci ha impedito di giocare con la giusta lucidità. Rispetto ad alcune circostanze precedenti, - prosegue il tecnico pontino - in cui non eravamo stati in grado di creare un buon gioco già nelle fasi iniziali, questa sera la dinamica è stata più regolare dopo un primo quarto non fortissimo, abbiamo giocato un secondo e terzo quarto migliori per poi cedere, negli ultimi dieci minuti, alla pesantezza delle gambe ed anche ad una maggiore pressione dei nostri avversari che oggi si sono dimostrati più fisici grazie anche alla presenza di Thomas e Ghersetti, componenti di una squadra, ovviamente, di categoria superiore alla nostra che milita in un altro campionato e che ha ambizioni differenti». Un test match che permette, quindi, di incamerare miglioramenti nel cammino di preparazione al campionato: «Possiamo ritenerci soddisfatti nel mettere in cascina dei perfezionamenti nelle soluzioni difensive - conferma il capo allenatore della Latina Basket - ma anche in attacco, per quanto non siamo riusciti a finalizzare quanto avremmo potuto, abbiamo, però, creato qualcosa in più rispetto alle partite precedenti, sempre non tenendo in considerazione l'ultima frazione. In questo momento siamo forse una squadra in controtendenza, nel senso che è insita all'interno del nostro gruppo una forte dose di altruismo che, però, se dovesse raggiungere l'eccesso potrebbe diventare un problema, è per questo che spesso, sia in allenamento che in queste amichevoli tendo a forzare i giocatori, soprattutto gli americani, a prendersi qualche tiro in più. E' un momento in cui stiamo cercando di trovare i giusti equilibri ed a volte tendiamo a fare un passaggio in più piuttosto che tentare una soluzione personale, ma stiamo lavorando per raggiungere i migliori obiettivi possibili».
Il prossimo appuntamento sul parquet del PalaBianchini è fissato per sabato prossimo alle 18.00, quando in via dei Mille a Latina arriverà la Virtus Cassino, compagine neopromossa in serie B. L'ingresso sarà gratuito.
LATINA BASKET BASKET FERENTINO 56-75 (11/18 -21/18 - 12/11 -12/28)
Latina Basket: Ihedioha 7, Matholouthi n.e, Austin 11, Tagliabue 6, Banti 5, Santolamazza, Pierangeli 3, Fisher 18, Uglietti 4, Cantone 2. Coach Garelli
Basket Ferentino: Guarino, Starks 15, Allodi, Bucci n.e., Pierich 16, Ghersetti 5, Fiorini n.e., Parillo n.e., Martino n.e., Biligha 8, Okon, Thomas 31. Coach Gramenzi
Arbitri: Noce di Latina, Sansone di Aprilia, Capotorto di Palestrina
Spettatori: 200 circa

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Basket

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE