Sport

Latina ottiene solo un pari a Vicenza sbagliando un rigore con Paolucci

La squadra veneta gioca in 10 per 80 minuti

10/09/2014

Come non vincere una partita giocata per 80 minuti con un uomo in più, sbagliare un rigore con Paolucci al 10' del primo tempo, fallire tante altre occasioni e far risultare, merito anche suo, il secondo portiere del Vicenza Vigorito, il migliore in campo.
Tutto questo è successo a Vicenza nel recupero della prima giornata di campionato. Uno 0-0 che ha fatto arrabbiare il tecnico Beretta durante i 94 minuti di gioco anche per qualche disattenzione difensiva nei minuti finali. Un pari che lascia un grande amaro in bocca! Ma è stata una partita vera, dura con ll'11 pontino che ha dimostrato tanto carattere ed anche, però, commesso tanti errori soprattutto in attacco
Inizia forte il Latina. I nerazzurri si riversano nella metà campo vicentina e all'8' si procurano un calcio di rigore: Bremec entra in maniera scomposta su Paolucci in area biancorossa, espulsione per il portiere di casa e penalty per i nerazzurri. Sul dischetto si presenta lo stesso Paolucci: l'attaccante (10') si fa ipnotizzare da Vigorito, entrato (per sostituire Bremec tra i pali) al posto di Spiridovic. Al 13' sempre Vigorito in evidenza: il portiere biancorosso salva sulla spizzata di Paolucci. Al 29' il numero 22 di casa si dimostra l'uomo in più del Vicenza: sul colpo di testa a botta sicura di Cottafava, Vigorito si salva con un intervento prodigioso. Dal 30' in poi non si registrano altre azioni degne di nota. Si va al riposo sullo 0-0.
La ripresa parte con un cambio per i nerazzurri: al posto di Paolucci, c'è Sforzini. All'8' numero di Crimi, palla filtrante per Valiani anticipato al momento della battuta a rete. I primi 15' della ripresa se ne vanno senza ulteriori emozioni. Al 23' secondo cambio per Beretta: esce Crimi, entra Sbaffo. Al 28' ci prova Valiani dalla distanza: la mira è sbagliata. Al 35' Beretta effettua l'ultimo cambio a disposizione: fuori Cottafava, dentro Petagna. Il forcing finale del Latina non trova sbocchi: al Menti finisce senza reti, anche se il Vicenza stava approfittando di una disattenzione difensiva della squadra pontina..

VICENZA-LATINA 0-0

Vicenza: Bremec, Brighenti, Camisa, Gentili, Laverone, Sbrissa, Di Gennaro (21' st Alhassan), Cinelli, D'Elia, Spiridonovic (9' Vigorito), Cocco (31' st Maritato). A disp.: El Hasni, Giacomelli, Garcia Tena, Gerbaudo, Sciacca, Urso. All.: Praticò

Latina: Farelli, Brosco, Cottafava (35' st Petagna), Dellafiore, Angelo, Crimi (23' st Sbaffo), Bruno, Valiani, Paolucci (1' st Sforzini), Pettinari. A disp.: Spilabotte, Milani, Bruscagin, Ricciardi, Almici, Esposito. All.: Beretta
Arbitro: Abbattista di Molfetta Assistenti: Belluti di Trento e Villa di Rimini. Quarto uomo: Ros di Pordenone
Ammoniti: Di Gennaro, Gentili, Dellafiore, Angelo, Valiani, Cocco, Rossi, Laverone. Espulsi: 8' Bremec per fallo da ultimo uomo

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE