Economia

Frosinone. Fabio Pomella (Federlazio): «Nell'epoca della globalizzazione la strada da intraprendere è quella del "fare sistema"»

24/09/2001

Davanti le Telecamere di ParvapoliS Fabio Pomella, presidente
della Federlazio di Frosinone.
La parola d'ordine è consolidamento. Un'azione sinergica
del Lazio Meridionale: ROma sud, Latina, Frosinone. «Nell'epoca della globalizzazione la strada
da intraprendere per valorizzare l'economia
locale e coniugarla con le sopravvenute esigenze di mercato è quella
del "fare sistema". In tal senso uno dei primi livelli
da affrontare è quello geografico: si chiede di avere una visione
del territorio che non sia più strettamente coincidente con i confini
disegnati sulle cartine geopolitiche. "Fare sistema" è da intendersi,
quindi, come una strategia di sviluppo continuo tra le province
di Latina e Frosinone, le cui infrastrutture sono complementari
e sussidiarie le une alle altre e, a loro volta, complementari
e sussidiarie a quelle del sud della provincia di Roma. Pertanto,
il poter parlare di azione del Lazio Meridionale, non può prescidente
da una sinergia tra il territorio pontino, ciociaro e sud
romano».

Maria Corsetti


    Tag

    Frosinone

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE