Eventi & Cultura

Roma. XX Settembre, il giorno dopo. Gustavo Raffi, Gran Maestro della Massoneria: «Una fede non può giustificare la fine della libertà»

21/09/2001

Davanti le Telecamere di ParvapoliS Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente
d'Italia, la prima e più numerosa comunione massonica italiana.
«La Massoneria ha sempre celebrato il XX settembre come simbolo
della separazione tra Stato e Chiesa. Mai come adesso è necessario
affermare il valore della laicità dello stato.
Una fede religiosa, qualsiasi fede religiosa, non può giustificare la fine della libertà
altrui».

Marco Battistini


    Tag

    Roma

    Articoli correlati

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE