Sport

Grosso colpo del Latina, arriva Andrea Petagna

La dirigenza pontina si assicura dal Milan un attaccante dal grande futuro

16/07/2014

Il 19enne Andrea Petagna, nato a Trieste, di proprietà del Milan e che lo scorso anno ha giocato nella Sampdoria è il nuovo centravanti del Latina. Fisico possente, mancino Petagna è un grosso colpo della dirigenza pontina che per averlo ha dovuto superare tanta concorrenza. Ha una notevole forza fisica, è alto 188 cm, e una buona tecnica di base.
Cresciuto nel Milan, con le giovanili della squadra meneghina vanta due scudetti: uno con i Giovanissimi nel 2010, contribuendo con un gol in finale contro la Roma, e un altro con gli Allievi Nazionali nel 2011. Il 4 dicembre 2012, a 17 anni, fa il suo debutto da professionista, in occasione del match valevole per la fase a gironi della Champions League perso per 1-0 a San Siro contro lo Zenit; subentrando al 91º minuto a Bojan diventando uno dei più giovani calciatori rossoneri a esordire nella massima competizione europea per club. Lo scorso campionato fa il suo esordio in prima squadra il 24 agosto 2013 nel corso della prima partita di campionato persa per 2-1 in casa del Verona. Passa subito alla Sampdoria in prestito con diritto di riscatto della compartecipazione esordendo il 28 settembre nel corso della partita persa per 1-0 proprio contro il Milan, sostituendo Manolo Gabbiadini a metà del secondo tempo. Il 14 gennaio 2014 torna al Milan e vince il Torneo di Viareggio con la formazione Primavera del Milan, realizzando anche un gol, con un potente tiro dalla distanza, nella finale contro l'Anderlecht terminata sul punteggio di 3-1.
Petagna ha giocato 18 partite con le varie Nazionali giovanili italiane, andando in rete in 3 occasioni.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE