Sport

Latina, grazie lo stesso ragazzi! (Video intervista con Marcello Cottafava)

La serie A è rimasta dietro l'angolo

19/06/2014

Delusione, amarezza. Indubbiamente tutto questo vi è stato ma a fine gara il pubblico, i tifosi hanno applaudito il Latina per la magnifica stagione svolta. Certo è mancato lo sprint finale, sono mancate, forse, le forze anche fisiche dopo 9 mesi di battaglie. La serie A dove è approdato il Cesena è rimasta dietro l'angolo. Una cavalcata travolgente che è venuta meno nel momento più importante della stagione. In semifinale e in finale è venuta meno la forza del Latina per tutto il campionato: la difesa. Otto gol subiti, due a partita sia con il Bari che con il Cesena, ma anche 6 segnati. Numeri che erano stati diversi nel resto della stagione, tranne le prime tre gare con mister Auteri in panchina, 7 gol subiti, mentre per quanto riguarda la gestione Breda da dimentica solamente il 4-0 di Modena ed il 3-0 casalingo con il Siena. Colpa della difesa?. Sicuramente no quanto degli equilibri in campo cambiati e da avversari implacabili. E' stato soprattutto la doppia sfida con il Bari a togliere molte energie non tanto e non solo fisiche a Cottafava e compagni. Ma ai ragazzi, a mister Breda e alla società non si può dire nulla. Anzi solamente grazie!

Gabriele Viscomi

Tag

Calcio

Altre notizie di sport

ELENCO NOTIZIE