Sport

Latina, si gioca a Bari la gara d'andata delle semifinali play off (Videointervista)

Chi affiancherà Jonathas in attacco?

07/06/2014

Dopo una stagione lunga ed estenuante, sono arrivati i play off per la promozione in serie A1. Due squadre, Bari e Latina, accumunati da un unico grande sogno: la massima serie. Da un lato i pugliesi che sprizzano sicurezza da tutti i lati dopo aver raggiunto le semifinali sul filo di lana e dopo aver superato la grave crisi societaria, dall'altra Milani e compagni consapevoli di non avere niente da rimproverarsi al termine di una stagione oltremodo esaltante. Al San Nicola domani alle 18 farà grande caldo in tutti i sensi, a Bari all'orario d'inizio della partita sono previsti 27 grado ma il vero calore sarà sugli spalti: saranno circa 60mila i tifosi, circa 800 pontini compreso il sindaco Di Giorgi.
Parlare di tattiche serve a poco e neanche bisogna pensare alla gara di ritorno. Una partita alla volta deve essere nel pensiero di tutti!. E neanche pensare il vantaggio che ha il Latina che potrebbe "accontentarsi" anche di due pareggi per arrivare in finale. Indubbiamente i "galletti" sono in un grande momento ma l'euforia potrebbe giocare brutti scherzi. Parlare di formazione non è aria ma mister Breda non dovrebbe discostarsi molto dalla squadra delle ultime settimane con il certo rientro di Jonathas al centro dell'attacco dopo i tre turni di squalifica. Chi sarà utilizzato al suo fianco?. L'ex Ghezzal?
Anche in casa Bari vi è un ex: Marco Ezio Fossati in maglia nerazzurra nella stagione 2011-2012.
In campo, ad ora per il momento tra i convocati, anche due amici per la pelle: Stefano Sabelli nel Bari e Federico Viviani nel Latina, per 4 anni compagni di squadra nel settore giovanile della Roma. Dapprima nei giovanissimi nazionali con il neo tecnico dell'Udinese Stramaccioni, poi nella Primavera con uno scudetto nel 2010-2011 ed una Coppa Italia l'anno successivo, sotto la guida di Alberto De Rossi.
Per domani mister Breda ha convocato 20 giocatori. Della lista non fanno parte gli infortunati Paolucci, Baldan e Figliomeni; mentre Massacci, Chiricò e Nunes non sono stati convocati per scelta tecnica.

I CONVOCATI - Iacobucci, Tozzo, Bruscagin, Cottafava, Brosco, Esposito, Bruno, Viviani, Laribi, Jonathas, Crimi, Gerbo, Ristovski, Milani, Morrone, Alhassan, Ricciardi, Jefferson, Cisotti, Ghezzal

 

 

Gabriele Viscomi

Tag

Calcio

Altre notizie di sport

ELENCO NOTIZIE