Sport

Calcio. Big-match domani per il Latina sul campo del Morro D'Oro

15/09/2001

Il Latina vive una vigilia strana, probabilmente inattesa. Domani, in trasferta, dovrà giocarsi il big-match della terza giornata di campionato, la sfida tra le due formazioni prime in classifica. Da un lato c’è lo stupore di vedere come, una matricola fino alla passata stagione, il Morro D’Oro, sospinta dalle reti di Antonelli, sia riuscita a conquistare sei punti in due partite; dall’altro un Latina che, dopo un inizio tra scetticismi ed incertezze, ha conquistato due vittorie consecutive grazie alle prodezze di Selvaggio e di Fimiani, ancora imbattuto. Ma il Latina che andrà in campo domani sarà un Latina diverso da quello che ha superato, al Francioni, la Marcianise per 2-0, infatti, il tecnico Argenio avrà a disposizione la punta Anselmi e in più tre nuovi arrivi. Nella giornata di ieri, infatti, il Latina si è riuscita ad aggiudicare il prestito di tre Giovani di Lega molto interessanti: si tratta dell’attaccante Basile, classe ’82, proveniente dalla Lodigiani e dei centrocampisti Pomili, classe ’83, anch’egli proveniente dalla Lodigiani e di Gullì, altro ’83, ex Cittadella ma con un passato anche nell’Agora Santa Rita. Non sembrano aver convinto, al contrario, i due argentini che sono attualmente in prova al Latina, Conti e Beltramo. Il tecnico Argenio, visto anche il recente arrivo di questi nuovi elementi, non ha sciolto nessun dubbio sulla formazione. Domani, in un campo indubbiamente ostico, il Latina ha la possibilità di poter già staccare le concorrenti, Antonelli permettendo, e di poter guardare dall’alto il resto della classifica; ma, come la storia insegna, non è il caso di parlare di fughe o di distacchi, il ricordo bruciante della passata stagione è ancora vivo nei cuori dei tifosi nerazzurri.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE