Sport

Latina, a Cesena serve solo la vittoria

Aspettando lo stop dell'Empoli a Cittadella

24/05/2014

Due giornate alla fine della regular season. Due giornate tutte da vivere per il Latina Calcio che non vuole abbandonare l'idea del secondo posto e quindi della promozione diretta in serie A. Per tutto ciò ci vuole un doppio passaggio: vincere a Cesena e sperare che l'Empoli perde con il Cittadella!. Per poi giocarsi tutto l'ultima di campionato prevista per venerdì prossimo! Domani sera, si giocherà alle 20.30, l'11 pontino accompagnato da un numerosi tifosi cercherà la grande impresa al Manuzzi senza Jonathas e Paolucci. "Ci attende una gara tosta contro un avversario di qualità - ha detto il mister Breda - Si tratta di uno scontro diretto importante, che affrontiamo con la consapevolezza di non poter sbagliare. Il Cesena cambia spesso modulo e da questo punto di vista dobbiamo essere bravi a leggere più situazioni e a fronteggiarle, mantenendo sempre la nostra identità. Man mano che passano le partite i punti in palio diminuiscono e le situazioni si delineano in maniera definitiva. C'è una forma di pressione ma non l'abbiamo solo noi, ce l'ha il Cesena, l'Empoli, lo Spezia e tante altre. Fa parte del campionato, quando arrivi alla fine devi cercare di sbagliare il meno possibile".

I CONVOCATI - Iacobucci, Tozzo, Morrone, Cottafava, Brosco, Gerbo, Ricciardi, Bruno, Chiricò, Bruscagin, Alhassan, Ghezzal, Jefferson, Laribi, Milani, Crimi, Esposito, Viviani, Cisotti, Figliomeni
INDISPONIBILI - Paolucci, Baldan, Figliomeni, Massacci
SQUALIFICATI - Jonathas e Ristovski

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE