Sport

"Neptunia Cup", tutto pronto per la terza edizione

La presentazione al Centro Sportivo Primavera

23/05/2014

Si è svolta ieri presso il centro sportivo Primavera ad Aprilia la presentazione della terza edizione del Torneo di calcio "Neptunia Cup " riservato alla categoria Allievi. Organizzato per il terzo anno consecutivo dall'Associazione " Sport e pro Event", la manifestazione è diventata già uno degli appuntamenti estivi più importanti della provincia di latina e quella romana, inserita quest'anno nel 70° Anniversario dello sbarco degli alleati ad Anzio. Impeccabile l'organizzazione delle serata alla quale hanno preso parte i dirigenti delle sedici formazioni iscritte, oltre alle autorità, il Vice Presidente Regionale del Coni, Gianni Biondi, il presidente della FC Aprilia, Umberto Lazzarini, il consigliere della Provincia, Massimo Bortolameotti, e il delegato allo sport del Comune di Aprilia, Pasquale De Maio. Una cerimonia breve ma significativa nella quale tutti gli intervenuti hanno sottolineato ancora una volta l'importanza del calcio giovanile, ma soprattutto il ruolo determinante svolto quotidianamente dai dirigenti nel trasmettere ai ragazzi i valori dello sport. Orgoglioso di questa iniziativa,giunta come detto alla sua terza edizione, è Pasquale De Maio che oltre ad aver fatto gli onori di casa, ha sottolineato come questo torneo abbia raggiunto già un grado di interesse non indifferente, e come è nata l'idea :" Ci siamo accorti che negli ultimi anni nell'agro pontino non esisteva un torneo di riferimento a fine campionato - ammette De Maio- quindi questa idea nasce insieme agli altri Assessori dei Comuni limitrofi per offrire ai ragazzi l'opportunità di confrontarsi anche con altre società più blasonate della provincia di Roma. In questo debbo ammettere che ci siamo riusciti, oltre che sotto l'aspetto tecnico, soprattutto in quello organizzativo. Mettere insieme un torneo dove,e credo che questo sia il primo ed unico caso,le gare si giocano negli stadi comunali delle rispettive società,penso che sia un evento unico che conferma quanta disponibilità ci sia da parte delle amministrazioni e delle società che gestiscono gli impianti. Il messaggio che volevamo mandare è stato recepito molto bene, siamo giunti alla terza edizione avendo fatto in questi tre anni passi da gigante,senza dimenticare, poi, l'altro torneo dedicato alla categoria dei Giovanissimi che abbiamo pensato quest'anno di spostare, in occasione dell'evento dei Mondiali, rispetto allo scorso anno quando, invece, era inserito nel programma di questo torneo. Saranno dieci giorni di ottimo calcio grazie alla presenza di società che quest'anno hanno partecipato a campionati Nazionali, altri a quelli Regionali di Eccellenza e a quelli Regionali tra le quali, le prime due del girone. Questo conferma il valore tecnico che il torneo andrà ad assumere giorno dopo giorno, quindi abbiamo avuto la fortuna e il piacere di avere tra noi le squadre più forti del panorama calcistico romano, sarà l'occasione anche per qualcuno di vedere ragazzi pronti per un salto di categoria. Sarà un sano agonismo - conclude il delegato allo sport - credo comunque che ci sarà molta competizione perché ho sempre sostenuto che esistono squadre da campionato e quelle da torneo. Questo spesso succede, essendo il campionato una competizione lunga molte volte vince chi merita, nei tornei in genere questo viene sfatato ,spesso quelle squadre che in campionato hanno stentato o non sono riuscite a raggiungere quegli obiettivi che si erano preposti, danno tutto in queste occasioni per mettersi in mostra. In questo senso abbiamo dato la possibilità alle società di usufruire dei famosi tre prestiti in maniera anche di potersi guardare anche per il futuro." Il fischio d'inizio del torneo è previsto per giovedì 22 maggio, teatro della finale come tradizione il "Quinto Ricci" di Aprilia il 2 giugno alle ore 18,30.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE