Cronaca

Grazie a "Dillo a CasaPound" evitato lo sfratto e trovata un'abitazione

Un'associazione di Cisterna dona i mobili per la nuova casa a Cori

21/04/2014

 

L'iniziativa del "Dillo a CasaPound", il servizio di assistenza legale, fiscale e di emergenza abitativa di CasaPound Latina, ha ottenuto un importante successo.
"Una famiglia composta da tre persone, madre e due figlie, sottoposte a sfratto nel comune di Cori, si sono rivolte al nostro servizio nei mesi scorsi, per risolvere il problema dell'emergenza abitativa- affermano i militanti di CasaPound - grazie all'assistenza gratuita di un nostro legale siamo prima
riusciti a rimandare lo sfratto esecutivo, poi ad accelerare la pratica di assegnazione di una casa popolare nel comune di Cori, paese di residenza della famiglia assistita. Nella giornata di sabato inoltre, grazie anche al contributo di un'associazione di Cisterna che ha donato i mobili per l'appartamento, abbiamo provveduto alla consegna e al montaggio degli stessi".
"Questo e' un esempio di come si può essere vicini al popolo in maniera concreta e reale", continuano da Cp, "sostituendoci spesso a quello che dovrebbero fare le istituzioni, ormai assenti e distanti dai problemi dei cittadini; siamo noi che così diventiamo scudo e spada degli italiani che non hanno più punti di riferimento politici e che si rivolgono alla nostra organizzazione per risolvere situazioni spesso drammatiche; ma questo e'il nostro compito e lo rivendichiamo con orgoglio".

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Cori

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE