Sport

Pallanuoto, splendida vittoria delle under 15 dell'Antares

Superata la Sis Roma

04/03/2014

Bellissima vittoria delle terribili girls del tecnico Danilo Di Zazzo che nella prima giornata di andata del Campionato di Pallanuoto Under 15 Nazionale femminile si sono imposte meritatamente, seppur di misura, per 6 a 5 sulla Sis Roma Pallanuoto. Nella splendida cornice di pubblico presente presso l'impianto del Barracuda di Velletri si è assistita ad una partita combattuta ed avvincente che ha suscitato grande entusiasmo anche nei tifosi doc come Diego Ciarla della Saponeria Velletri e Fabrizio Rossi della I&SI di Aprilia. La gara è iniziata con un lieve ritardo a causa dell'infortunio occorso al portiere dell'Antares Sara Senatore che è dovuta ricorrere alle cure mediche subito dopo il controllo arbitrale, perché scivolando a bordo vasca si procurava un'escoriazione sotto il mento. Pronti via e subito si percepisce che tipo di match ci si deve aspettare con le due squadre contratte, in particolare l'Antares, e azioni convulse, ripartenze, tiri e passaggi spesso affrettati. L'equilibrio è rotto dalla superiorità numerica realizzata per le capitoline da Gargano e non bastano 4 situazioni di "uomo in più" per le ex barracudine per trovare il pari, che comunque arriva con Beatrice Clementi a 6 secondi dalla conclusione del primo tempo. Nella seconda frazione sono le giallorosse che non concretizzano due espulsioni a favore e subiscono invece il 2 a 1 del team di Coach Di Zazzo grazie a Michela Bagaglini, prima di trovare il 2 a 2 con una bella conclusione ancora della solita Gargano. Dopo un'ulteriore botta e risposta di Clementi per le pontine e Di Biagio per le atlete di Ragosa, l'Antares piazzava un break di due reti portandosi 5 a 3 grazie ancora alla verve di Beatrice Clementi, vera spina nel fianco per le romane parimenti a quanto lo era stata Domitilla Picozzi della Sis per le ragazze del Presidente Bruno Davoli nell'incontro della Under 17. Emozionante l'ultima quarto con la SIS che pareggiava con Palmer e Di Biagio e poi con due carambole, una per parte, a fil di linea di porta non giudicate in gol dal direttore di gara, una rete delle latinensi con tiro diretto dai 5 metri, a seguito di fallo da espulsione subito dalla stessa Clementi, non convalidato e poi a 29 secondi dalla fine il rigore della possibile vittoria assegnato alle capitoline. Sara Senatore, che stoicamente aveva "stretto i denti" per l'infortunio di inizio gara, era strepitosa nel parare il penalty a Tori e coronava la sua ottima prestazione riscattando così quell'unico errore che poco prima aveva determinato il 5 a 5. Le emozioni però non finivano poiché sulla ripartenza le rossoblù conquistavano la superiorità numerica che consentiva a Beatrice Clementi di realizzare il gol del 6 a 5 per la vittoria dell'Antares. "Successo sofferto ma ritengo meritato per quanto prodotto dalle mie giocatrici, commenta il tecnico dell'Antares Danilo Di Zazzo, quando gli episodi sembravano girarci contro siamo riusciti ad avere la forza a 14 secondi dalla fine di trovare il gol da tre punti". "Vittoria di prestigio contro una grande realtà del panorama pallanotistico nazionale quale è la Sis, dichiara il Presidente Bruno Davoli, da applausi le ragazze in acqua e le due sobrie panchine, meno bravi quei genitori nei due schieramenti che nel finale hanno tenuto comportamenti poco oxfordiani".

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Latina, Pallanuoto

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE