Eventi & Cultura

Roberto Prosseda, non solo pianista

Domani la presentazione del suo libro "Il Pianoforte"

22/02/2014

Si terrà domani alle 18.30 presso palazzo Caetani di Fondi la presentazione del volume "Il Pianoforte" di Roberto Prosseda, edito dalle Edizioni Curci.
La manifestazione, che vedrà la partecipazione dell'autore e l'esecuzione di diversi brani pianistici, rientra nel prestigioso cartellone del Fondi Music Festival 2014, organizzato dall'Associazione Fondi Turismo in collaborazione con il Comune di Fondi, il Parco Regionale dei Monti Ausoni, l'Associazione musicale "Ferruccio Busoni" ed i corsi di perfezionamento musicale di "InFondi Musica".

Il volume, che è una guida all'ascolto del repertorio da concerto, ha la prefazione scritta dal Premio Oscar Ennio Morricone, che afferma: "A distanza di trecento anni, l'importanza e la longevità del pianoforte sono testimoniate dal suo vasto e meraviglioso repertorio. Roberto Prosseda, che non è soltanto uno studioso ma anche un pianista attivo sulla scena internazionale, in questo agile manuale si fa carico di raccontarlo con competenza per condividerlo con i lettori, anche i meno esperti, con il nobile obiettivo di renderlo facilmente comprensibile da tutti".

"Il Pianoforte" è alla portata di tutti, appassionante, ricco di illustrazioni, notizie biografiche, aneddoti e curiosità.
Bach, Mozart, Beethoven, ma anche Debussy, Stravinsky, Gershwin. Suddiviso per autore, il volume (296 pagine) ripercorre con un linguaggio divulgativo i tre gloriosi secoli di storia dello strumento inventato nel Settecento dal genio di Bartolomeo Cristofori. Il risultato è un vademecum imperdibile per i musicisti e gli addetti ai lavori e insieme una lettura istruttiva e gradevole per il grande pubblico degli appassionati.
Nel cd allegato una selezione imperdibile delle pagine più belle per pianoforte, interpretate da solisti entrati nella leggenda.

Roberto Prosseda (Latina, 1975) è un protagonista della scena concertistica italiana e ha raggiunto la notorietà internazionale con le incisioni Decca dedicate a Mendelssohn. Dal 2011 suona in pubblico anche il piano-pédalier, un raro strumento con cui si è esibito insieme ai Berliner Symphoniker e all'Orchestra della Radio Svizzera Italiana. E' attivo anche come saggista e autore televisivo. Ospite regolare di Radio3, è autore e coproduttore di documentari per Rai Educational, coordinatore artistico del progetto "Donatori di musica", presidente dell'associazione Mendelssohn Italia e consulente artistico del Festival Pontino.

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE