Economia

Latina. Un ponte con la Cina. Paride Martella come Marco Polo: «Nuovi mercati e nuove prospettive per le piccole e medie imprese»

01/09/2001

Davanti le Telecamere di ParvapoliS Paride Martella, presidente
dell'Amministrazione Provinciale. «Quella a Ningxia non è stata
una gita di piacere. Siamo stati ospiti della regione autonoma cinese,
dopo essere stati invitati proprio dala delegazione in visita qui a Latina.
Il rapporto di amicizia che si vorrebbe instaurare ha delle finalità
importantissime. Coltivare i rapporti di scambio e cooperazione fra le due
parti sulla base di un mutuo vantaggio nei settori del commercio, della
tecnologia, dell'educazione, della cultura, del turismo, dell'industria
e dell'agricoltura. Indicare al più presto i settori amministrativi
specializzati incaricati della presentazione dei progetti nei comparti
della lavorazione agricola e suoi derivati, dell'industria meccanica,
farmaceutica e turismo. Promuovere, dopo la verifica dei progetti
presentati lo sviluppo immediato di una solida ed efficace collaborazione.
Offrire durante la realizzazione dei progetti, le condizioni ideali e più
convenienti per entrambe le parti. Stabilire scambi continui di materiale
riguardante lo sviluppo economico e sociale e ogni tipo di informazione
utile e di comune interesse».

Redazione ParvapoliS


    Tag

    Latina

    Articoli correlati

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE