Sport

Latina Scalo, prima battuta d'arresto

Superati in casa per 3-0 dalla Nfa Saet Roma

05/11/2013

 

Prima battuta d'arresto per il Latina Scalo Volley. Nel match valido per la terza giornata di andata della serie D, i romani della NFA Saet hanno espugnato l'impianto pontino per 3-0. I parziali finali (25-23, 25-22, 25-21) raccontano una partita tutt'altro che a senso unico come il risultato potrebbe far pensare. Eppure l'inerzia dell'incontro non è mai sembrata in discussione con la solida formazione capitolina capace di mettere sul terreno di gioco una intensità, soprattutto in fase difensiva, che ha inibito il sestetto di casa. Sarebbe dovuta essere una prova di maturità per la formazione di coach Adolfo Rondoni dopo il brillante avvio di stagione a punteggio pieno, tuttavia i biancorossi hanno dimostrato limiti strutturali su cui ci sarà ancora molto da lavorare. Non mancano le attenuanti viste le pesanti defezioni soprattutto durante la settimana di preparazione al match. Ancora ai box il centrale Tonini, con Daldin e Bovolenta a mezzo servizio per i continui acciacchi che non gli permettono di prepararsi a dovere in allenamento, l'attacco pontino è sembrato spuntato, con il solo Ponzi a rendere sui suoi livelli consueti. Troppo poco per poter sperare di impensierire i giovani e solidi ospiti. Da oggi il gruppo torna in palestra per preparare la difficile trasferta di Ceccano di domenica prossima, durante la quale il Latina Scalo è chiamato ad una pronta reazione se non vuole rischiare di perdere subito il treno buono dell'alta classifica.

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Pallavolo

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE