Sport

Giò Aprilia, prima a punteggio pieno

Netta vittoria a Casalpalocco

29/10/2013


Due vittorie e sei punti: non poteva iniziare in modo migliore il campionato della Gio' volley Aprilia.
Le ragazze di Tonino Federici non tradiscono le attese della vigilia e fanno bottino pieno sul parquet" scivoloso" del Giulio Verne Palocco con un netto 3-0, parziali 20/25-13/25-21/25. Dopo la Volley Group Roma è toccato al Palocco essere la seconda vittima sacrificale di questo primo scorcio di campionato estremamente positivo per i colori della Gio' Volley Aprilia, alla luce soprattutto delle incognite su come Corvese e compagne si sarebbero comportate considerando le molteplici novità della formazione di quest'anno. Certo non sono ancora tutte rose e fiori, ed è un lavoro lungo e difficile ottenere una ottimale messa a punto del nuovo gruppo che, nonostante lasci filtrare tra le pieghe della sua anima gli spiragli di una luce che illumina spesso il gioco incisivo e spettacolare della squadra, non riesce con continuità ad essere sorretto dalla necessaria lucidità e freddezza, perdendosi a tratti nei meandri del sinuoso labirinto emozionale che la rendono vulnerabile e soggetta a dissipare il pur cospicuo vantaggio costruito in precedenza. E' il caso del 1°e3° set (20/25)-(21/25),caratterizzati da troppe disattenzioni e da una reiterata ostinazione all'errore, causa della confusione e del disordine presenti in alcuni momenti della partita. Nel 2° set invece, l'Aprilia pur trovandosi al primo time out in svantaggio per 8/5, tornava orgogliosamente a giocare con grinta, carattere e la qualità che le appartiene, dando all'incontro una chiara ed inequivocabile direzione che avrebbe portato il Palocco di li a poco a dover impietosamente soccombere per (13/25).Migliore realizzatrice per l'Aprilia con 14 punti è risultata ancora una volta il capitano Viviana Corvese che ha messo in evidenza all'occorrenza il suo vasto repertorio, seguita dalla Tramontozzi, al rientro dopo uno stop di tre turni, da Roberta Borelli subentrata alla Fumagalli nel corso del 1° set e da Annalisa David, giocatrice di grande tecnica in grado di saper gestire con efficacia anche i palloni più difficili, va segnalata infine l'importante assenza per infortunio della palleggiatrice titolare Giulia Genna, sostituita dalla giovane ed emozionatissima esordiente Sara Benelli.
"Avrei voluto e potuto fare molto meglio, ha detto Sara Benelli, ma sono felice per l'opportunità che mi si è presentata, anche se ovviamente mi dispiace per Giulia e per il suo infortunio, ho giocato con caparbietà e volontà sapendo di dover portare sulle spalle il peso e la responsabilità di una intera squadra, ero comunque fiduciosa perchè consapevole di aver lavorato tanto per questo, anche se poi quando si va in campo tutto può cambiare e anche l'emozione può giocare brutti scherzi. Poi c'è sempre l'incognita dell'avversario, quindi per me non è stato facile e forse non tutto è riuscito come avrei voluto ma il mio impegno è stato assoluto e alla fine facendo le debite considerazioni, e alla luce del risultato rotondo che abbiamo portato a casa, sono contenta di come mi sono espressa in campo e del contributo dato alla realizzazione di questa vittoria . Spero di essere stata utile alle mie compagne e di aver ripagato, almeno in parte, la fiducia che il mister e la società mi hanno voluto riservare dandomi la possibilità di vivere una esperienza unica e per la quale mi sto impegnando con tutta me stesa. La partita, anche se non bellissima l'abbiamo condotta sempre senza mai cedere troppo, qualche perplessità sul campo troppo scivoloso, e comunque credo che la squadra abbia saputo dimostrare quando ha voluto tutta la forza di cui e capace e le qualità che possiede.

 

 

Redazione ParvapoliS

Tag

Aprilia, Pallavolo

Altre notizie di sport

ELENCO NOTIZIE