Sport

Andreoli, troppo pesante lo 0-3 con la Lube (Videointerviste con Sottile, Rossini e Santilli))

Parziali 26-28, 20-25, 30-32

27/10/2013

Rabbia, forse no, ma delusione certamente. Nella statistiche rimane il 3-0 per la Lube, difficilmente si vanno a guardare i risultati dei set e soprattutto capire come si è svolta la partita. Tutto ciò lo possono testimoniare solamente gli oltre 2000 spettatori del Palabianchini, presente anche una ricca rappresentanza di tifosi Lube, molti anche della provincia pontina!) ed in particolare di Ivan Zaytsev, che ad inizio partita si sono uniti nel ricordare Stefan, il figlio di Goran Vujecic scomparso una settimana fa. Putroppo il troppo pubblico ha fatto saltare i posti prenotati da parte degli abbonati. Che rabbia per loro!
Due set chiusi ai vantaggi e sempre a favore del Macerata e chissà cosa sarebbe successo se l'Andreoli avesse vinto il primo parziale. La controprova non esiste ma, sicuramente, sotto l'aspetto emozionale sarebbe stata ben altra storia.
Vi era molta attesa per vedere cosa sarebbe uscito fuori dall'uovo dell'Andreoli con due giocatori totalmente nuovi nell'organico: Michalovic e Skrimov. Prestazione discreta che va rivista contro squadre meno forti della Lube. Sotto l'aspetto dei fondamentali i ragazzi di Roberto Santilli devono senz'altro migliorare a muro ed anche in difesa. Troppe indecisioni che i campioni della Lube hanno fatto pagare a caro prezzo.
Eppure per due dei tre set Sottile e compagni hanno messo sotto pressione i marchigiani grazie ad un servizio incisivo che più di qualche volta ha messo in difficoltà la ricezione ospite. Anche nel terzo set vi è più di qualche rimpianto. Dopo aver cominciato male il parziale, 2-6 con tre ace di Stankovic su Skrimov, l'ingresso di Noda è estremamente positivo per l'Andreoli. Punteggio ribaltato, 16-12 con due servizi vincenti di Fragkos. A quel punto l'Andreoli dimostra
 la sua inesperienza. La Lube recupera e siprosegue punto a punto fino al 30-32.

Andreoli Latina-Lube Banca Marche Macerata 0-3 (26-28, 20-25, 30-32)
Andreoli Latina: Verhees 7, Sottile 1, Fragkos 13, Gitto 8, Michalovic 13, Skrimov 8; Rossini (L), Paris, Noda 5, Candellaro. N.e: Torres, DeRocco, Tailli (L). All. Santilli.
Lube Banca Marche Macerata: Baranowicz 3, Kurek 11, Stankovic 15, Zaytsev 15, Kovar 12, Podrascanin 11; Henno (L), Paparoni, Monopoli, Giombini, Lampariello (L), Parodi. Ne: Patriarca. All.: Giuliani
ARBITRI: Satanassi, Boris
NOTE Durata set: 32‘, 26‘, 39‘; totale 1h37'
Spettatori 2000 per un incasso di 18.061 euro
Andreoli Latina: battute vincenti 8, battute sbagliate 8, muri 5, errori 10, attacco 46%.
Macerata: bv 8, bs 16, m 10, e 5, a 56%.
MVP Dragan Stankovic

Gabriele Viscomi

Tag

Latina, Pallavolo

Altre notizie di sport

ELENCO NOTIZIE