Sport

Tre punti d'oro dell'Aprilia con il Sorrento

Nella seconda giornata della Seconda Divisione

08/09/2013


Dopo il pari esterno di Foggia, l'Aprilia al "Ricci", nella prima in casa, batte il Sorrento nella 2° Giornata della Lega Pro di Seconda Divisione. I pontini nonostante lo svantaggio della prima frazione di gioco, nella ripresa hanno ribaltato il parziale ottenendo una vittoria di sicura importanza per 2-1. E' stata una buona gara quella che si è vista al comunale, con le due formazioni che nonostante il clima tropicale non si sono certo risparmiate. Parte forte la squadra di casa, due cross dalla sinistra di Mazzarani e Frigerio mettono apprensione alla retroguardia campana. Grande intervento di Polizzi al 6' che respinge un tiro del lanciato D'Anna, sulla respinta Corsi a porta vuota alza sopra la traversa. Il confronto si sblocca al 12', da un angolo Corsi trattiene Lettieri e per il direttore di gara ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Dal dischetto Maiorino spiazza Ragni e porta in vantaggio la sua squadra (0-1). Il Sorrento è ancora pericoloso al 28', Canotto entra in area dalla destra ma tira a lato. L'Aprilia risponde dalla parte opposta al 35' con un destro di Cafiero da posizione defilata, il tiro passa vicino al secondo palo di Polizzi. S'infortuna Villagatti al 39' uno dei migliori del reparto difensivo, il centrale è costretto ad uscire in barella, poi gli accertamenti in Ospedale per precauzione e viene sostituito da Cavallaro. Le due squadre tornano negli spogliatoi per il riposo. Ad inizio secondo tempo doppia sostituzione per i pontini, Petagine per Ferrrara e Barbuti per Corsi. Aprilia pericolosa al 7' Barbuti crea un assist per Ferrari che di destro al volo da pochi passi chiama alla grande risposta Polizzi. Un minuto dopo il pari dei locali, all'8' Ferrari ben appostato raccoglie un invito di Petagine e trafigge l'incolpevole Polizzi (1-1). Al 16' Chiappino sostituisce Esposito con Coppola. Bel destro a giro dal limite al 24' di Maiorino, palla di poco a lato. Nuovo cambio in casa campana al 26' Soudant per Canotto. Un minuto dopo Aprilia in vantaggio, al 27' il destro da fuori di Barbuti e di rara bellezza, la sfera s'infila sotto il sette, disperato il volo di Polizzi per evitare la rete (2-1). La gara termina con un nuovo intervento di Polizzi al 47' per evitare il tiro a rete di D'Anna.


Aprilia Sorrento 2 - 1

Aprilia: Ragni; Cafiero; Frigerio; Amadio; Marino; Del Duca P.; Ferrara (1' st Petagine); Corsi (1' st Barbuti); Ferrari (34' st Marfisi); Mazzarani; D'Anna.
A disp: Del Duca A. , Mbodj, Impagliazzo, Rante.
All. Ferazzoli
Sorrento: Polizzi; Imparato; Pantano; Coulibaly; Danucci; Villagatti (42' pt Cavallaro); Lettieri; Esposito A. (16' st Coppola); Canotto (26' st Soudant); Maiorino; Catania.
A disp: Santos Miranda, Caldore, Lalli, Parodi.
All. Chiappino
Arbitro: Lacagnina di Caltanissetta
Assistenti: Piazza di Trapani, Bercegli di Valdarno
Marcatori: 12' Maiorino (S) rig., 8' st Ferrari (A), 27' st Barbuti (A).
Ammoniti: Ragni (A), Imparato (S), Corsi (A), Del Duca P. (A), Catania (S), Mazzarani (A).

 

Redazione ParvapoliS

Tag

Calcio

Altre notizie di sport

ELENCO NOTIZIE