Economia

Risolta la crisi Findus

L'accordo firmato in Regione garantisce azienda e lavoratori

04/09/2013

Soddisfazione per tutte le parti coinvolte per l'accordo siglato in Regione sulla Findus di Cisterna per rilanciare lo stabilimento in crisi. L'accordo, comunica Cisl, prevede l'uscita volontaria di 57 lavoratori ai quali verrà corrisposta una buona uscita da parte dell'azienda pari a 76.500 euro lordi per ogni lavoratore più il TFR e tre anni di mobilità. Per gli altri lavoratori, reintegro immediato già il 6 settembre prossimo.

Memi Marzano


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE