Cronaca

Sabaudia piange Lorenzo Indrimi

Un pittore che tanto ha dato alla città pontina

19/08/2013

Lo scorso 16 agosto scorso, all'età di 83 anni, è venuto a mancare il pittore Lorenzo Indrimi. Un amico di Sabaudia, un uomo che tanto ha dato alla città pontina. Che qui ha speso un buon pezzo della sua attività artistica. Come non ricordare l'esposizione permanente dedicata all'illustrazione della Divina Commedia di Dante che per sette lunghi anni ha tappezzato le pareti della torre comunale, ribattezzata da allora la Torre di Dante? Ma non solo quei 200 e passa lavori realizzati e regalati alla città. Il segno d'amore per Sabaudia risiede anche in quell'azzurro con cui ha rappresentato tanti luoghi di questa terra, in tutti i rapporti artistici ed umani che ha saputo intessere in questi lunghi anni di amicizia con i suoi abitanti, in un'eredità artistica di cui andare orgogliosi e degna di essere valorizzata e fatta conoscere a tanti. Amico personale del Maestro, Il Sindaco, a nome della cittadinanza e dell'intera Amministrazione Comunale, esprime grande dolore per la scomparsa di Lorenzo Indrimi. "Sabaudia perde un grande amico ed un grande maestro che ha saputo rappresentarla nei suoi colori migliori, con estremo amore e con la passione che solo un vero artista sa trasmettere nelle proprie opere. Siamo profondamente addolorati per la sua morte e siamo vicini alla sua famiglia. Ora è totalmente immerso nel suo blu".

 

 

Antonio Picano

    Tag

    Sabaudia

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE