Economia

ConfCommercio al fianco delle librerie storiche

La grande distribuzione pratica sconti superiori a quanto stabilito per legge

11/08/2013

L'ipermercato Panorama vende libri di testo con uno sconto del 20% ed il presidente di Confcommercio di Latina Italo Di Cocco prende carta e penna e scrive al sindaco Giovanni Di Giorgi, all'assessore alle attività produttive Marco Picca e al comandante dei vigili urbani.

"Con la presente - afferma Di Cocco - Vi comunichiamo che sono state segnalate violazioni da parte del gruppo Panorama della legge 128 del 27/07/2011 ed, in particolare, dell'art.2 comma 2, che vieta la vendita dei libri con sconto superioer al 15%. In particolare risulta che il Supermercato Panorama di Latina pubblicizza ed effettua la vendita di libri/testi scolastici con sconto 20%. Vi invito, pertanto, a provvedere a quanto di Vostra competenza ai sensi dell'art. 2 comma 8 e comma 9 della citata legge, damdomi tempestiva comunicazione dell'esito degli accertamenti effettuati e dei provvedimenti",.

"Le iniziative della grande distribuzione - continua Di Cocco - sia a Latina che a Formia denotano due fatti: che la crisi dei consumi ed il calo della domanda ormai colpisce anche i grandi colossi se si vedono costretti ad applicare sconti superiori a quelli stabiliti dalla legge e che pur di attrarre nuovi acquirenti la GDO non risparmia la cultura".  "I libri non si acquistano come pacchi di pasta esposti sugli scaffali e le nostre librerie, sostiene il presidente dell'Ascom Confcommercio di Formia, sono un valore, un patrimonio per la nostra cultura ed i nostri centri storici".

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Latina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE