Sport

Martino Hotel e Johnny Fox accedono in semifinale (Video)

Questa sera scontro di Perini e compagne con Impianti Montaguti

18/07/2013

Gli scontri diretti sono un'altra cosa. Non ci sono più calcoli da fare. O si vince e si continua oppure si perde e si torna a casa. A questa regola dello sport non si è sottratto il Memorial Tosarello che ieri sera ha concluso i quarti di finale.
Sono state due partite veramente belle che hanno visto la vittoria di due quintetti, forse, meno accreditati alla vigilia. Nel primo incontro, iniziato con il sole ancora alto e terminato alla luce dei riflettori, con il numero degli spettatori che è andato via via aumentando, Martino Hotel Club di Luca Romano ha superato Pandolfi Impianti dell'ultimo arrivato Alfeltra che ha fatto la sua gara insieme a Federica Iannucci che con 45 punti è stata la bomber della serata. Il finale di 118-104 è maturato a partire dai primi minuti del terzo quarto. Dopo una partenza a razzo del Martino Club, 35-27 dopo il primo quarto, cresce Pandolfi grazi ad Iannucci che realizza 16 punti in un periodo spingendo la propria squadra al sorpasso, 56-50. In avvio di terza frazione, però, è Martino che va a tutta birra, piazzando in pochi minuti un parziale di 16-0, 66-56, che risulterà decisivo, ritrovando i canestri di Pamela Rosario Blomberg, un po' in ombra nella prima metà, e dilagano: 40-20 il parziale della terza frazione. I giocatori di Pandolfi perdono al calma, Camerini protesta troppo vivacemente con gli arbitri, prendendo tecnico, espulsione, buttando, altresì, a terra la maglia. Gli svedesi, forti sotto tabellini con Saleman, Blomberg e Holstrom For ster, accedono, quindi, in semifinale dove, domani sera incontreranno Aspe Saltimbocca.

MARTINO CLUB HOTEL - PANDOLFI IMPIANTI 118-104
Parziali: 35-27, 15-29, 40-20, 28-28
MARTINO CLUB HOTEL: Catrini, Di Manno, Di Marzo, Saleman 23, Blomberg 26, Holstrom Forster 30, Rosanio Blomberg 34, Colabello 6, Velletri, Perfetti.
PANDOLFI: Fabiani, Camerini 2, Fazio 7, Guerrini 6, Di Martino 8, Silvestri 4, Alfeltra 24, Kushev 6, Iannucci 45, Rosati, la Porta 8.
Arbitri: Calbucci (Pomezia) Grigioni (Roma) Caruso (Roma)
La vera sorpresa dei quarti di finale si chiama Johnny Fox Pub. Il team oro e nero, terzo piazzato nel girone Ocra, batte con un meritato 90-84 I Delfini di Anzio al termine di un match sempre in equilibrio. Decisiva la terza frazione, quando Johhny Fox trascinato da una bomba di Maila Perini e dalle incursioni di Michele D'Amico staccano i rivali di una decina di punti, chiudendo sul 69-58 all'ultimo riposo. I Delfini ricuciono pian piano, sorpassano anche (74-75) a pochi minuti dalla sirena, ma crollano nel finale. Esultanza alla fine per i giovanissimi di Johnny Fox, che ora dovranno vedersela nella semifinale di stasera alle 21 con la corazzata del Tosarello, Impianti Montaguti che schiera Bisconti, Coronini, Pierangeli e Spada.

JOHNNY FOX PUB - I DELFINI 90-84
Parziali: 29-25, 14-21, 25-12, 22-26
JOHNNY FOX: De Zardo 8, La Mura 24, Nardi 13, Giora 2, Gianluca D'Amico 3, Michele D'Amico 18, Garbellini, Perini 15, Luchena, Treviglio 1, Francesconi 6.
I DELFINI ANZIO: Margio 13, Andrea Lombardo 6, Peppone Lombardo 14, Ceracchi 7, Galoni 9, Baraschi 20, Frappicci, Serra 9, Femina, Santia 6.

Gabriele Viscomi

Tag

Basket

Altre notizie di sport

ELENCO NOTIZIE