Economia

Fondo di solidarietà, ecco la graduatoria

I ricorsi potranno essere presentati entro il 26 luglio

08/07/2013

Il Sindaco di Cisterna Antonello Merolla

Come annunciato, anche se con qualche giorno di ritardo per consentire un ultimo controllo su alcune situazioni sollecitate dai cittadini ricevuti nei giorni scorsi in Comune, oggi stata pubblicata la graduatoria del Fondo di Solidarietà. E' in visione nella sezione "Bandi - Avvisi" del sito internet comunale di Cisterna di Latina e ci sar tempo fino al prossimo 26 luglio per avanzare eventuali ricorsi. Poi, salvo imprevisti, finalmente potrà essere erogato il previsto contributo alle famiglie che hanno superato la soglia delle nuove povertà. "In questo periodo - afferma il Sindaco Antonello Merolla - sono state affrontate le problematiche di alcuni errori di tipo formale e, dopo
un'ulteriore disamina, oggi pubblichiamo la graduatoria. E' vero che l'istituzione di questo fondo ha creato non pochi problemi ma ci successo soprattutto perch, trattandosi di un argomento molto delicato, c'è stata un'attenzione più capillare sull'analisi della documentazione affinchè non si verificasse disparità. Purtroppo c' stata un'alta percentuale di domande che non potranno essere accettate in quanto non corrispondenti a quanto dichiarato. L'istituzione del fondo comunque un'attività straordinaria che questa amministrazione ha inteso avviare e sapevamo che saremo andati incontro a forti critiche. E' chiaro che quando si parla di graduatorie, chi ne rimane fuori anche solo parzialmente si sente deluso ma quando ci sono delle regole queste
vanno attuate e rispettate. E' nostra intenzione, anche come concordato con le organizzazioni
sindacali e con i cittadini ricevuti in comune, attuare un ridimensionamento degli importi così da consentire l'erogazione ad un numero maggiore di cittadini che ne hanno fatto richiesta. Inoltre, mantenendo la stessa graduatoria, con il rifinanziamento previsto nel bilancio 2013, si
cercherà di esaudire tutte le richieste. Ringrazio coloro che sono stati impegnati affinchè il Fondo di Solidarietà si potesse attuare e realizzare, ringrazio le organizzazioni sindacali con le quali abbiamo stretto un patto di collaborazione, e tutti i cittadini che, anche in maniera forte, ci hanno sollecitato ad una maggiore attenzione". 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE