Economia

Findus, domani sciopero generale

Presidio dalle 6 alle 12 davanti lo stabilimento

03/07/2013


Domani sciopero, indetto da Flai Cgil, Fai isl e Uila di Latina, lo sciopero di tutti i lavoratori dipendenti della Csi-Findus.
Tale decisione si e' resa necessaria a seguito della conferma ricevuta dall'azienda nel voler procedere con il licenziamento di 99 dipendenti, nonostante le Oo.Ss. abbiano più volte avanzato proposte alternative atte a salvaguardare l'occupazione di così tante persone, e dunque famiglie.
Tutto quanto proposto e discusso ha lasciato indifferente la csi che persiste nel suo atteggiamento rigido ed ostinato, incurante delle gravi ripercussioni che un tale provvedimento potrà causare.
E' vero che oggi la stato di crisi generale ha portato le aziende ad intervenire pesantemente sull'occupazione anche attraverso le riduzioni di personale, ma nel caso della Csi la natura di tali licenziamenti non e' certo uno stato di criticità, bensì l'intenzione di eliminare il costo di lavoratori storici effettuando assunzioni economicamente più vantaggiose di nuovo personale.
I lavoratori attueranno lo sciopero effettuando un presidio dalle 06.00 alle 12.00 davanti lo stabilimento della Csi; da dove partiranno i pullman diretti a Roma per proseguire la protesta sotto la regione Lazio dove i lavoratori attenderanno l'esito della trattativa in atto decisiva per le sorti dei 99 dipendenti.

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE