Cronaca

Confiscato il Safari Park a Borgo Grappa

Operazione condotta dal Corpo Forestale dello Stato

06/06/2013

Non conosce pace il Safari Park di Borgo Grappa. La struttura è stata sequestrata dagli uomini del Corpo forestale dello Stato dopo che analogo provvedimento era stata fatto a settembre dello scorso anno. Il sequestro è avvenuto per mancanza di licenza dopo una contestazione amministrativa nell'ambito delle attività di controllo svolte dal Corpo forestale dello Stato relative alla corretta applicazione della normativa vigente in materia di giardini zoologici che prevede pesanti sanzioni, fino a 90.000 Euro. Nel Safari Park vi erano, oltre a diversi animali domestici, specie protette dalla Convenzione di Washington tra cui: un elefante, uno scimpanzé, macachi, canguri, istrici, testuggini di terra e tartarughe d'acqua che sono stati portati in Centri specializzati nel recupero per la fauna esotica e selvatica nel Lazio e in Emilia Romagna. I proprietari dello zoo sono stati denunciati penalmente per detenzione illegale di animali pericolosi e violazione dei sigilli.

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Borgo Grappa

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE