Sport

Aprilia, solo un pari con il Chieti ma rimane il terzo posto in classifica

Il risultato, comunque, è sembrato giusto

06/05/2013


Voleva tornare a fare punti mister Favaretto con il suo Aprilia dopo la sconfitta di Gavorrano. La partita con il Chieti sotto il profilo spettacolare non è stata certamente delle migliori con la squadra ospite ben diposta in campo tatticamente con un reparto difensivo roccioso. Aprilia attendista ma pungente nello stesso tempo nelle ripartenze quando ne ha avuto l'opportunità. Ai punti i biancoazzurri avrebbero meritato qualcosina in più rispetto agli abruzzesi, nonostante tutto il pareggio è sembrato, comunque, il risultato più giusto alla fine dei novanta minuti che lasciano la formazione cara al presidente Lazzarini ancora al terzo posto assoluto grazie ai risultati degli altri campi. Per la griglia definitiva play off per la prima divisione tutto è rimandato all'ultimo turno domenica prossima contro la retrocessa Aversa. Sarà fondamentale una vittoria per mantenere la terza posizione. Soddisfatto nonostante il pari mister Favaretto::"Innanzitutto la cosa che mi interessava era quella di tornare a fare punti dopo una sconfitta. Avevo chiesto ai ragazzi di riprendere un percorso simile a quello da quando sono arrivato qui. E' chiaro che la prestazione non è stata delle migliori, però intanto siamo tornati a fare punti e questo è un buon segnale anche perché ho visto una squadra con una voglia di fare risultato , malgrado qualche errore.


APRILIA - CHIETI 0-0

Aprilia: Di Vincenzo, Corsi, Frigerio, Amadio, Sembroni, Mariotti, Sassano (dal 20 st. Marfisi), Croce, Ferrari, Criaco ( dal 39 st. Comini)., Gomes ( dal 16 st Calderini). All. Favaretto. 12 Caruso, 13 Cane, 14 Carta, 15 Marfisi, 16 Comini, 17 Ferri Marini, 18 Calderini.

Chieti: Cappa, Bigoni, Di Filippo, Del Pinto, Pepe, Gigli ( dal 1 st. Cardinali), Verna, Vitone ( dal 15 st. Mungo), De Sousa, Rinaldi, Alessandro. All. De Patre. 12 Feola, 13 Barbone, 14 Cardinali, 15 Capogna, 16 Berardino, 17 La Selva, 18 Mungo.

Arbitro: Fabio Piscopo di Imperia
Ammoniti: Corsi, Pepe, Gomes, Cardinali, Sassano, Rinaldi.
Calci d'angolo: 5 a 4 per l'Aprilia
Spettatori: 460

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE