Sport

Spreca troppo, Umbria amara per il Latina

Sconfitto per 2-1 dal Gubbio dopo essere passato in vantaggio con l'ex Gerbo

28/04/2013

Amara sconfitta nel pomeriggio del Latina a Gubbio. Sanderra, ritrovato all'ultimo momento Milani, deve rinunciare a Sacilotto infortunato e agli squalificati Barraco, Kola e Bruscagin. In difesa Milani è a destra, Agius a sinistra con Cottafava e De Giosa al centro. A centrocampo Ricciardi gioca accanto a Cejas e Burrai, mentre in avanti Schetter a destra e Gerbo a sinistra aiutano Jefferson.
Dopo essere passato in vantaggio al 38' del primo tempo con un colpo di testa dell'ex Gerbo che ha sorpreso un incerto Venturi, l'11 pontino spreca tutto nel secondo tempo con due grosse disattenzioni nella propria area, in rete sono andati due difensori del Gubbio. Sotto l'aspetto tecnico la squadra di Stefano Sanderra ha sofferto molto l'innesto di Di Piazza, al posto di Galabinov, che ha spostato gli equilibri offensivi del Gubbio. Nella ripresa Milani lascia il campo per Giallombardo. Al 3' Di Piazza punta Giallombardo, lo fa fuori con una finta e poi spara a rete trovando la lieve deviazione di Bindi che basta a far sbattere la sfera sul palo con Cottafava che si rifugia in corner. Sul successivo angolo, Radi batte molto tagliato, Bindi respinge in tuffo sulla linea ma direttamente addosso a Jefferson. La balla danza sulla linea e di ginocchio Briganti la mette dentro. Immediata la reazione dei pontini. Al 5' Burrai verticalizza per Agius che entra da destra in area finta sul sinistro e spara con Venturi bravo a parare. Un minuto Ricciardi serve Jefferson che rientra sul sinistro e tira a rete ma ancora una volta Venturi salva. Al 12' Agius sulla destra per Burrai mette al centro per Ricciardi che solo davanti a Venturi prova il pallonetto fallendo una clamorosa palla gol. Al 30' il raddoppio del Gubbio. Malaccari ha tutto il tempo di scendere da destra e poi crossare sul secondo palo dove Caccavallo è praticamente solo e libero di schiacciare di testa e battere Bindi per il gol partita. Il Latina, infatti, preme ma senza trovare la via del gol. Al 35' Danilevicius stoppa di petto e tira di sinistro: tiro smorzato da un difensore e palla facile preda di Venturi. Sanderra al 33' prova anche la carta Pagliaroli, mentre Di Piazza mette paura a Bindi con un altro contropiede culminato con un pallonetto alto. Ma il Latina spreca tante occasione per raggiungere il pareggio. A 5' dalla fine, Venturi si riscatta dell'indecisione del primo tempo. Gerbo riceve palla su una respinta della difesa, si aggiusta la sfera e pesca l'incrocio dei pali con un bellissimo destro liftato. Sarebbe gol se non fosse per lo straordinario gesto del portiere di casa che toglie la palla da sotto l'incrocio. Al 43' altra grande occasione del Latina arrivato ancora una volta ad un passo dal pari che sarebbe stato più che meritato. Lancio di Giallombardo, sponda di Danilevicius, entrato al posto di Jefferson, per Pagliaroli che scavalca Venturi di testa ma colpisce la traversa. Il pallone torna in campo ma Danilevicius, solo davanti alla porta sguarnita, sbaglia un gol già fatto non riuscendo a colpire la sfera.
GUBBIO - LATINA 2-1
Gubbio: Venturi, Cancellotti (37' st Galimberti), Bartolucci (1' st Semeraro), Boisfer, Briganti, Radi, Palermo, Guerri, Galabinov (34' Di Piazza), Caccavallo, Malaccari. A disp.: Baraffi, Regno, Baccolo, Bazzoffia. All.: Coppola (Sottil squalificato)
Latina: Bindi, Milani (1' st Giallombardo), Agius, Cejas, Cottafava, De Giosa, Ricciardi, Burrai, Jefferson (20' st Danilevicius), Gerbo, Schetter (33' st Pagliaroli). A disp.: Ioime, Giacomini, Celli, Angelilli. All.: Sanderra
Arbitro: Pezzuto di Lecce. Assistenti: Bellagamba e Camillucci di Macerata
Marcatori: 38' Gerbo, 3' st Briganti, 29' st Caccavallo

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio, Latina

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE