Cronaca

Un arresto operato dai carabinieri di Fondi

Fermato per un furto di rame è risultato implicato in un provvedimento restrittivo

06/01/2013

Notificata un'ordinanza di arresto nei confronti di uno dei tre cittadini rumeni arrestati nei giorni scorsi per il tentato furto di rame presso la stazione ferroviaria di Fondi
Ieri i militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza dell'A.G. di Napoli, uno dei tre cittadini di nazionalità rumena che il giorno 4 gennaio 2013 era già stato assicurato alla giustizia dopo aver tentato di mettere a segno, in concorso con ad altri due connazionali, un ingente furto di rame presso la stazione ferroviaria di Fondi. Nei suoi confronti è risultato pendente il richiamato provvedimento restrittivo, non ancora eseguito a causa del suo stato di irreperibilità, in ordine ai reati di "associazione per delinquere finalizzata all'induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione mediante violenza, minaccia ed inganno", commessi in danno di cittadine rumene in Napoli ed altri paesi dell'est Europa tra il 2010 e il 2012.  L'arrestato è stato tradotto presso la casa Circondariale di Latina, a disposizione dell'A.G.

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE