Politica

Verso il rimpasto

Il sindaco Lucci potrebbe ritirare le dimissioni in virtù di un nuovo accordo in maggioranza

16/06/2012

Nessuno se le aspettava. Ma così come sono arrivate potrebbero essere presto ritirate. Parliamo ovviamente delle dimissioni di Maurizio Lucci, protocollate alla segreteria generale del comune di Sabaudia, che lo stesso Lucci potrebbe ritirare in caso (molto probabile) di accordo in seno alla maggioranza. D'altra parte non è difficile capire come i partiti tradizionali, e tra di essi in particolare il Pdl, non abbiano alcuna voglia di presentarsi davanti l'elettorato soprattutto laddove i problemi se li sono creati in casa, nel centro destra. A Sabaudia i così detti moderati sono stati premiati nelle ultime amministrative con un suffragio del 70% ed ora sarebbe imbarazzante spiegare ai sabaudiani che è come se avessero scherzato. Lucci lo sa e per questo ha forzato la mano con le dimissioni. Peccato solo sia stato scelto il momento peggiore: la cittadina tirrenica vive soprattutto di turismo e qualche settimana di impasse proprio all'inizio della stagione potrebbe avere ripercussioni negative su un settore già in calo causa crisi economica. Ma tant'è e Pd e Movimento 5 Stelle dovranno attendere la scadenza naturale del mandato.

Maurizio Berri

    Tag

    Sabaudia

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE