Eventi & Cultura

Pannone presenta Scorie in Libertà

In anteprima nazionale domani al Moderno di Latina l'ultimo film di Gianfranco Pannone

13/06/2012

La rassegna culturale Lievito si arricchisce di un altro importante appuntamento. Domani, giovedì 14 giugno, alle 20.30 presso il Cinema-Teatro Moderno, in Via Sisto V angolo piazza San Marco a Latina, verrà proiettato in anteprima nazionale l'ultimo film di Gianfranco Pannone Scorie in Libertà.
“Non è stato possibile inserire l'evento nella locandina di maggio perché si accavallava con la proiezione nell'ambito del Festival Internazionale Cinema di Torino –hanno precisato gli organizzatori di Rinascita Civile– quindi abbiamo invitato proprio domani Gianfranco a partecipare alla rassegna con la sua ultima opera.
Il film affronta la controversa storia del nucleare in Italia, tra speranza di sviluppo, preoccupazioni, disinformazione e interessi internazionali. Tra i protagonisti un imprenditore, un giovane biologo, un agricoltore ambientalista, un fisico e diversi cittadini di Borgo Sabotino, che con le loro testimonianze accompagnano il racconto del regista pontino, tra ricordi autobiografici e filmati d'epoca; il tutto a descrivere non solo la costruzione e l'abbandono della centrale e del Cirene, ma anche il contesto territoriale e urbanistico che le circonda, tra discarica, poligono di tiro e abusivismo”.
“E' un film che ho voluto fortemente, nonostante i grandi problemi che ho incontrato, e che sono riuscito a realizzare low budget a distanza di 20 da Piccola America e di 10 da Latina/Littoria –ha dichiarato il regista di Latina Gianfranco Pannone- una città che rappresenta in parte l'intero Paese. Anche per quanto riguarda il nucleare ho trovato interessante raccontare una popolazione distaccata e poco consapevole, un territorio ricco ma devastato ed asservito”.
Dopo il successo ottenuto al Festival Torino Ambiente, come unica opera italiana in concorso, “Scorie in Libertà” sarà evento speciale alle Giornate del Nuovo Cinema di Pesaro e poi, da settembre, verrà distribuito da ARCI-UCCA nelle sale cinematografiche italiane.
Un appuntamento da non perdere quello del 14 giugno, cui sarà presente l'autore ed alcuni dei protagonisti, un'occasione per conoscere una storia ancora in parte misteriosa e riflettere sul futuro della nostra città e del nostro Paese.

Memi Marzano

    Tag

    Cinema, Latina

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE