Eventi & Cultura

Spiagge e fondali puliti

Sabato la decima edizione della manifestazione organizzata dal circolo Larus di Legambiente

24/05/2012

Torna per il decimo anno consecutivo, Spiagge e Fondali Puliti, iniziativa storica di Legambiente e in particolare del circolo Larus, inserita nell'ambito della settimana delle aree protette, a ridosso della giornata mondiale della biodiversità e organizzata in collaborazione con l'associazione Kirkos-rap di San Felice Circeo e il patrocinio dell'Ente Parco nazionale del Circeo. L'appuntamento è per sabato 26 maggio, alle ore 10.00, presso il tratto di arenile in località Rio Martino, via Lungomare (zona strada interrotta, b.go Grappa), per una giornata di impegno di cittadini e turisti nella pulizia di parte dell'arenile del Parco nazionale, con un atto concreto di volontariato ambientale per accendere i riflettori sulla necessità di tutelare il mare e le coste del Parco, un patrimonio prezioso per la vita delle comunità locali e ricchezza per l'intero Paese. La scelta del luogo non è affatto casuale. La scorsa estate il tratto di retroduna prossimo all'arenile dove si svolgerà l'iniziativa è stato interessata da un vile attentato incendiario di natura dolosa, che ha distrutto parte della vegetazione. Proprio su quel tratto di duna, il circolo Larus Legambiente, con la collaborazione del Corpo Forestale dello Stato, già nel mese di marzo ha provveduto a mettere a dimora circa 50 piante autoctone. Un'iniziativa che ha voluto ricordare come esista una cittadinanza attiva, sensibile e ambientalista che si impegna contro ogni forma di violenza e intimidazione.

Maurizio Berri

    Tag

    Sabaudia

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE