Cronaca

Valerio Ion Mitrache, accusato dell'omicidio di Antonio Aversano è stata estradato in Italia

E' arrivato questa mattina a Fiumicino. Il video della sua uscita dal comando dei carabinieri di Latina

16/05/2012

E’ arrivato questa mattina all’aeroporto di Fiumicino e, dopo essere stato portato al comando dei carabinieri di Latina ha raggiunto la casa circondariale di via Aspromonte, il 31enne rumeno Valerio Ion Mitrache, arrestato nei giorni scorsi in Lussemburgo, accusato di aver ucciso il 27 ottobre del 2011 il 66enne Antonio Aversano, (nella foto a lato) personaggio molto conosciuto a Sabaudia per le sue attività culturali, cospargendo poi il cadavere con della benzina e appiccando il fuoco sperando di cancellare ogni traccia. Sin dai primi giorni dopo il delitto il Mitrache era entrato nelle indagini dei carabinieri. Il Tribunale di Latina convinto della colpevolezza del rumeno aveva emesso un ordinanza di custodia cautelare in carcere accusandolo di omicidio e occultamento di cadavere. Nei prossimi giorni sarà interrogato dai magistrati.

Gabriele Viscomi

Tag

Sabaudia

Altre notizie di cronaca

ELENCO NOTIZIE