Politica

A Fondi da domani il cambio di residenza in tempo reale

Le richieste potranno essere fatte anche per via telematica

08/05/2012

Da domani a Fondi avrà inizio la prima attuazione delle disposizioni legislative relative al “Cambio di residenza in tempo reale”. Per conoscere le disposizioni attuative definitive bisognerà attendere la revisione del regolamento anagrafico che avverrà con un prossimo Decreto del Presidente della Repubblica, ma già da domani i cittadini potranno presentare le istanze di variazione anagrafica (cambio di residenza con provenienza da altro Comune o dall’estero, cambio di abitazione nell’ambito dello stesso Comune) oltre che all’Ufficio Anagrafe del Comune di Fondi, anche per raccomandata (Comune di Fondi - Servizi Demografici; Piazza Municipio n°1; 04022 Fondi - LT, Italia), per fax (0771-507216) o per via telematica (servizidemograficifondi@pecaziendale.it). In particolare, la trasmissione telematica è consentita mediante una delle seguenti modalità: che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale; che il dichiarante sia identificato dal sistema informatico attraverso carta di identità elettronica o carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione; che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante alla PEC del Comune; che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del dichiarante siano acquisite in formato PDF mediante scanner e trasmissione tramite posta elettronica semplice. Sarà quindi possibile trasmettere le istanze attraverso il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, oppure, in mancanza della PEC, attraverso la mail personale, allegando alla scansione della dichiarazione autografa la fotocopia del documento d’identità, entrambe in PDF. La modulistica per la presentazione delle istanze sarà scaricabile dalla home page del sito internet istituzionale del Comune di Fondi: www.comunedifondi.it. Per la compilazione si raccomanda di attenersi alle disposizioni previste dalla circolare ministeriale n°9/2012, pena l’irricevibilità della richiesta. Le dichiarazioni false o mendaci comporteranno la decadenza dai benefici acquisiti, avranno rilievo penale e implicheranno la comunicazione della notizia di reato all’Autorità Giudiziaria competente.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE