Cronaca

A Sabaudia si completano le piste ciclabili

Sono quelle di Molella e Bella Farnia. A breve l'affidamento dei lavori

03/05/2012

E' di pochi giorni fa l'inizio delle procedure di gara per l'affidamento dei lavori di completamento dell'itinerario pedo-ciclabile a Bella Farnia e a Molella. Il progetto ha ottenuto il finanziamento del Programma di Sviluppo Locale del GAL Terre Pontine, recepito dalla Giunta Comunale nello scorso mese di marzo. Gli interventi rientrano tra quelli già inseriti nel programma triennale dei lavori Pubblici e nell'elenco annuale 2012. L'importo complessivo è di € 320.000, di cui 270.000 con fondi del GAL ed i restanti 50.000 attraverso un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti. Il progetto prevede la realizzazione di un itinerario pedo-ciclabile in due tratti: il primo è ubicato sulla strada Diversivo Nocchia, in località Bella Farnia, per poi agganciarsi all'esistente percorso già realizzato dal Parco Nazionale del Circeo che dal comprensorio SOMAL porta sul lungomare in località Bufalara. Il progetto prevede quindi il naturale completamento del percorso ciclabile pedonale al fine di collegare anche il centro della frazione Bella Farnia ed il centro residenziale Bella Farnia Mare al lungomare. Il secondo tratto sarà anch'esso il naturale proseguimento del percorso pedo ciclabile già esistente e proveniente da Molella II fino a Molella III, per circa 244 metri di lunghezza, lungo la s.p. Litoranea. In tutti e due i tratti, per eliminare l'impatto sulle componenti estetico-paesaggistiche, sarà realizzata la cosiddetta naturalizzazione dell'asfalto, mediante l'applicazione superficiale di una malta rugosa, caratterizzata da aspetto e colorazione naturale, ampiamente sperimentata nei percorsi di parchi urbani e naturali e nelle piste ciclabili. Al fine di porre nella massima sicurezza sia il pedone che il ciclista che faranno uso di tali itinerari, è prevista una barriera di sicurezza in legno lamellare, poco impattante con l’ambiente e di gradevole aspetto estetico, così da evitare pericolose interferenze con la carreggiata stradale.

Maurizio Berri

    Tag

    Sabaudia

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE