Politica

l'ApI a sostegno di Campoli

La lista di Aielli sostiene la buona amministrazione. "Sezze ha bisogno di continuità"

19/04/2012

Si è svolta ieri pomeriggio l’attesa presentazione della lista ApI – Alleanza per l’Italia, alla cittadinanza di Sezze, presso l’Auditorium del Centro Sociale U. Calabresi. Una lista fortemente voluta dal coordinatore provinciale Alessandro Aielli e a sostegno del Sindaco uscente Andrea Campoli. “ A sostegno – tiene a ribadire Aielli – come ho più volte detto, della buona amministrazione e nel segno di una continuità giusta e doverosa perché si possano completare i progetti e le opere finora messe in campo, come lo sviluppo del piano regolatore con tutti i benefici che porterà ai cittadini: un punto di partenza, quindi, perché da qui si possa creare lavoro, ricchezza, economia per la città e ridare ai cittadini la fiducia nella politica, che ultimamente si è andata perdendo, anche per colpa di episodi di malaffare che hanno visto anche il nostro movimento vittima dell’approfittamento posto in essere da squallidi personaggi che hanno creato grave disorientamento nell’elettorato”. Sulla stessa linea prosegue il coordinatore organizzativo regionale Mino Dinoi, che dice: - Si voterà ormai fra poche settimane e bisogna perseguire i progetti dell’amministrazione Campoli perché fonte di crescita e di sviluppo. Ritornare al classico porta a porta, mettendo a confronto la proposta politica con le esigenze dei cittadini. Non è facile, in un momento come questo, metterci la faccia, ma io vedo entusiasmo in voi perché state dando sostegno a un progetto di continuità che non ha mai avuto implicazioni ne’ coinvolgimenti di carattere giuridico. E con lo stesso spirito mi rivolgo ai giovani della lista, che non sono pochi: - non sentitevi dei porta bandiera, ma parte integrante di un progetto più ampio ed entusiasmante –“. Il Sindaco Campoli, poi, ringrazia con convinzione l’operato di Alessandro Aielli, riconoscendo in lui “entusiasmo, ma soprattutto una grande passione politica, che vi garantisco, è davvero cosa rara da trovare in questi ultimi anni. Un entusiasmo che è riuscito a trasformare in coesione del suo gruppo e che oggi si presenta alla stampa, ai cittadini e che ha deciso di continuare con me il percorso finora svolto da questa amministrazione. Cinque anni di lavoro duro – continua il sindaco uscente - dove non tutto sappiamo è stato fatto, ma molte sono le opere compiute e le altre le porteremo a termine nella prossima consiliatura. Tutto ciò per ridare ai cittadini la fiducia, perché i politici non sono tutti uguali. Io personalmente giro con la mia piccola utilitaria, non ho mai voluto consulenti d’immagine ne’ capi di gabinetto. Ho cercato per quanto ho potuto di ridurre al minimo gli sprechi e forse anche questo ha influito a portare Sezze ad essere, nella Provincia di Latina, la città col minor peso fiscale sui cittadini. Di questo andiamo fieri perché in un momento come questo, di grave difficoltà economica, non solo nazionale, dare meno oppressione fiscale alla nostra città deve anche dare alle nuove generazioni una nuova fiducia, un rinnovato vigore”. Prendono poi la parola tutti i candidati della lista di Alleanza per l’Italia che concorreranno a questa tornata elettorale: dal Consigliere uscente Roberto Reginaldi, l’assessore Pietro Bernabei, il coordinatore comunale ApI di Sezze, Emanuele Ceccano, Pasquale Casalini, il giovane Marco Molinari, neo eletto responsabile provinciale ApI Giovani, e tutti gli altri componenti della lista. Conclude Aielli che sull’onda dell’entusiasmo in sala dice: “Questo è l’impegno, concreto e consapevole di far bene, che deve guidare la mia lista ed essere UNITI a sostegno del Sindaco Campoli”.

Memi Marzano

    Tag

    Sezze, Sezze Scalo

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE